Home » Notizie » Corsa in Montagna » Letizia Titon, argento ad Ostheim

Letizia Titon, argento ad Ostheim

30/06/09

Comunicato da Assindustria Sport Padova La montagna è il suo habitat naturale. Letizia Titon l’aveva dimostrato il mese scorso vincendo il titolo italiano di specialità della sua categoria, l’ha ribadito anche a Ostheim sur Rhone, cittadina tedesca che ha ospitato la quarta edizione del «WMRA Youth Challenge», incontro di corsa in montagna con al via undici nazionali under 18. La portacolori di Assindustria Sport Padova ha tagliato il traguardo della prova femminile per seconda, infilando al collo una splendida medaglia d’argento.
Teatro della rassegna, la Foresta Nera. La gara si è svolta su un percorso di 2.850 metri che Letizia ha completato in 14’21”, chiudendo a un solo secondo dalla vincitrice, la sua compagna di maglia azzurra Beatrice Curtabbi. Grazie al loro risultato e al nono posto dell’ossolana Gloria Grossi, l’Italia ha potuto dominare la classifica femminile, davanti alla Polonia e alla Russia. Russia che, però, si è riscattata in campo maschile, salendo sui primi due gradini del podio della gara individuale. In questo caso, nelle classifiche di squadra l’Italia ha comunque raggiunto un’ottima seconda piazza, potendo contare anche sul decimo posto di Dylan Titon, fratello di Letizia, sul traguardo in 22’07” su un tracciato di 4.810 metri.
Nel fine settimana alcuni atleti gialloblù si sono messi in evidenza anche a Osimo, nella settima edizione del Trofeo Marche, dedicato agli ostacolisti. Da segnalare, in particolare, i successi di Anna Guerrera nei 400hs (59”49) e il secondo posto di Jacopo Scotti Ferro nei 110hs juniores (15”14). Fabio Mattiazzi si è invece classificato terzo nel salto con l’asta nel Trofeo Città di Nove, manifestazione per rappresentative regionali under 23 che ha visto il Veneto finire secondo dietro alla Lombardia. E’ salito sino 4.20 metri.
Da martedì, l’attenzione degli appassionati sarà però rivolta a Pescara, per i XVI Giochi del Mediterraneo. Assindustria Sport schiererà tre atleti nella manifestazione. La prima a mettersi alla prova sarà Anna Giordano Bruno, in pedana nel salto con l’asta alle 17, già nel primo giorno di gare: qualche lieve acciacco l’ha un po’ rallentata dopo il primato italiano siglato a Vicenza ma Anna non si tirerà indietro. Giovedì 2 luglio toccherà a Magdelìn Martinez, di scena nel salto triplo alle 19, con l’idea di dare un seguito alla buona prova offerta a Leiria nel campionato europeo per nazioni. Venerdì 3 toccherà invece a Ruggero Pertile, al via nella mezza maratona, dalle 9 di mattina.
Il gruppo azzurro ad Ostheim (Ger)

Articolo letto 40 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login