Home » Notizie » Corsa in Montagna » Italiani di cross a Villa Lagarina

Italiani di cross a Villa Lagarina

01/03/05

Nel giorno in cui Luciano Di Pardo conquista nel cross corto il suo settimo titolo italiano e Patrizia Tisi il terzo alloro consecutivo nel lungo, brillano anche gli specialisti della disciplina cui è dedicato il nostro sito…

Si è rivelato un percorso davvero adatto agli specialisti della corsa in montagna quello dei Campionati Italiani di cross, disputatisi domenica a Villa Lagarina (Tn). Sui saliscendi ricavati tra i vigneti della località trentina che hanno regalato la maggior gloria a Patrizia Tisi (Cover) e Maurizio Leone (Carabinieri) vincitori della prova lunga, spazio notevole hanno saputo ricavarsi quegli atleti che in estate votano le loro fatiche soprattutto alla montagna. A cominciare dal diciassettenne valsusino Nicolò Roppolo, passato quest’anno tra le fila dell’Atl. Pinerolo di Patrizia Boaglio, che ha dominato la prova degli allievi lasciando a debita distanza il camuno Cominelli (vallecamonica) e il napoletano D’Ascoli (Atl. Hinna). Bene anche il portacolori dell’U.S.Sanfront Alessandro Martino, ottimo sesto a pochi passi del podio. E se tra le juniores messe in fila da Adelina De Soccio (Virtus Campobasso), poca gloria hanno trovato le attese Isadora Castellani (Brugnera) e Valentina Ghiazza (Atl. Alessandria), rispettivamente nona e quattordicesima, tra i pari età maschili è arrivata la conferma del talento dei gemelli della Valle Varaita, Martin e Bernard Dematteis, terzo e quarto alle spalle del molisano Lalli e del bergamasco Simone Gariboldi (Vallebrembana). Bene anche Diego Scaffidi Ingiona (Caddese), settimo, e Vincenzo Scuro (Alessandria), nono, due atleti molto attesi quest’anno anche in montagna. A livello assoluto, note di merito per Flavia Gaviglio, classe 1963, che con il suo terzo posto nel lungo (tra lei e la Tisi la sola Silvia La Barbera) si conquista la sua trentunesima maglia azzurra e un posto sicuro per i Mondiali di St.Etienne. Ai piedi del podio Elisa Desco (Sanfront), che conferma i suoi progressi e ottiene così il suo miglior piazzamento di sempre in una rassegna tricolore nel cross. Ottime prove anche per Davide Chicco (Comense) e Andrea Agostini (Vallecamonica), capaci di cogliere un decimo e un tredicesimo posto nel cross lungo maschile in cui Giuliano Batocletti (Cover) e Gabriele De Nard (Fiamme Gialle) si sono inseriti alle spalle di Maurizio Leone. Per la cronaca, infine, le prove di cross corto sono andate a Giuliano Di Pardo (Fiamme Gialle) e Federica Dal Ri (Esercito), con il primo a precedere Luca Rosa (Am. Benevento) e Stefano Scaini (Fiamme Gialle) e con la seconda ad avere la meglio su Michela Zanatta (Esercito) e Angela Rinicella (Cus Palermo).

Articolo letto 50 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login