Home » Notizie » Corsa in Montagna » Il Trofeo Scaccabarozzi ospiterà la tappa conclusiva del Circuito Tricolore FSA

Il Trofeo Scaccabarozzi ospiterà la tappa conclusiva del Circuito Tricolore FSA

18/07/07

La grossa novità 2007 sarà l’introduzione della mezza maratona

Dopo Essere stato prova del Buff Skyrunning World Series, il Trofeo Scaccabarozzi ospiterà la tappa conclusiva del campionato nazionale di specialità. Il prossimo 16 settembre, sui 42km della skymarathon lecchese, si assegneranno infatti titoli tricolori 2007. «Per noi nessuna bocciatura, tutt’altro – ha esordito il direttore gara Luigi Brambilla -. La kermesse griffata GSA Missaglia è ormai conosciuta, affermata ed apprezzata. Quest’anno, in federazione, si è quindi pensato di dare la vetrina mondiale anche ad altre competizioni. L’obiettivo era aiutarle a crescere. Al di là del circuito, noi avremo ancora una starting list internazionale». Se per fare nomi è ancora troppo presto, il comitato organizzatore ha però voluto svelare in anteprima alcune importanti novità: «Alla classica da 42km affiancheremo una mezza  davvero suggestiva – ha continuato Luigi Brambilla -. Tale innovazione ha molteplici scopi, ma essenzialmente è stata concepita per assecondare le numerose richieste degli atleti. Presentando contemporaneamente gara lunga e breve, allargheremo notevolmente la fascia dei concorrenti, dando la possibilità ad un numero maggiore di persone di vivere in prima persona la fantastica esperienza di correre sul sentiero delle Grigne». Mentre la long-skyrace si disputerà sull’ormai rodato tracciato da 42 con passaggi in Grignetta e Grigna, l’inedita mezza utilizzerà una prima parte di percorso comune sino in località Cascina Vecchia. Qui gli atleti della 21 svolteranno a destra per la traversata bassa puntando dritti verso il Pialeral. Dopo essere transitati al Bivacco Comolli, GPM a 1900 mslm,  inizieranno la discesa verso San Calimero per poi giungere al traguardo di Pasturo: «La mezza non è da intendersi come una gara di serie B. Presenta 1500m di dislivello positivo e un percorso veloce dove i ritmi faranno la differenza. Viste tali caratteristiche sarà ideale sia per gli skyrunner più veloci che per gli atleti della corsa in montagna». Tornando alla prova clou, Brambilla ha puntualizzato: «Ospitare la prova conclusiva del challenge tricolore è per noi motivo di grossa soddisfazione. Al termine della gara, oltre alle consuete premiazioni si terranno anche quelle finali del circuito. Ciò vorrà dire che tutti i migliori saranno allo Scaccabarozzi». Pur tenendo il massimo riserbo sulla starting list, il direttore gara si è lasciato sfuggire alcune indiscrezioni: «Vincere la skymarathon delle Grigne, al di là del circuito nella quale è inserita, è motivo di prestigio e soddisfazione per qualsiasi atleta. Per questo diversi stranieri di ottimo livello hanno già confermato la loro presenza». Anche se mancano quasi due mesi alla sentitissima skyrace lecchese, sono già aperte le iscrizioni. Per confermare la propria adesione allo Scaccabarozzi 2007 o per avere maggiori informazioni è possibile contattare il GSA Missaglia  con sede nella Nuova Baita – Via Giovanni XXIII, 3 Tel 0399.200.145,  Fax 0399200688, Mail: info@gsamissaglia.it,  Sito Internet: www.gsamissaglia.it   

                                                                                                   Maurizio Torri

                                                                                (Addetto Stampa della manifestazione)       

 

 

 

Articolo letto 69 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login