Home » Notizie » Corsa in Montagna » I tre Campanili di Morstofolini e Limo

I tre Campanili di Morstofolini e Limo

08/07/07

A Vestone (Bs) la bresciana precede Scolari e Vassali, il keniano ha la meglio sul connazionale Rotich e un ottimo Terzi. In gara anche Wyatt

Non poteva avere miglior esito la prima riedizione della "Tre Campanili" svoltasi a Vestone(bs) in una giornata abbastanza assolata.

L’atl.Gavardo 90 guidata da Paolo Salvadori,con la preziosa collaborazione dell’ex campione del mondo a squadre di maratona Osvaldo Faustini,ha messo in scena una manifestazione assai ben riuscita in ogni contesto,curando nei minimi particolari ogni dettaglio.

Tra le varie distanze messe in cartello,si sono presentati al via circa mille atleti e molti,sono stati quelli che hanno partecipato alla 21km,distanza principale dell’evento.Già dalle prime battute la situazione in testa si era fortemente delineata,con gli atleti keniani e marocchini al comando e sornione in mezzo a loro il pluricampione del mondo Jonathan Wyatt(seppure fuori gara ha scelto la gara bresciana per misurare la propria condizione dopo l’infortunio dello scorso inverno).Già staccato risultava il terzetto dei primi italiani con A.Agostini,Zenucchi e Terzi

Lo scollinamento al G.p.m vedeva transitare in testa il keniano Limo seguito da Wyatt e decisamente più staccati tutti gli altri con Cristian Terzi (atl.ValliBergamsche) in decisa e continua rimonta dopo una giudiziosa condotta di gara nella prima parte.Mentre Wyatt rallentava il proprio ritmo per non precludere nulla in discesa,il keniano Limo è volato al traguardo nell’ottimo tempo di 1h15’26",al secondo posto si piazzava il suo connazionale Rotich in 1h16’10" che conteneva di 13secondi un mai domo Terzi.

Senza storie già da subito la gara femminile dove Monica Morstofolini(jaky-tech) ha imposto la legge della piu forte da subito,senza mai essere impensierita dalle altre atlete in gara andando a chiudere la sua trionfale prova in 1h29’21".A 2’58" si piazzava in seconda posizione la portacolori dell’Atl.Vallecamonica Cristina Scolari che lasciava alle sue spalle la bergamasca Daniela Vassalli (Recastello) giunta al traguardo in 1h33’50".

Alberto Stretti

Articolo letto 52 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login