Home » Notizie » Corsa in Montagna » Gran Premio Montagne Trentine 2010

Gran Premio Montagne Trentine 2010

10/06/10

Al via la 10^ edizione del circuito L’atletica Trentina archivia il Campionato Italiano di Corsa in montagna a staffetta (Arco, 23 Maggio) ed entra nel vivo con la presentazione del ”Circuito Montagne Trentine”.

Presso la sala Don Guetti di Trento, gentilmente ospitati dalle Casse Rurali Trentine nella persona del responsabile Sig. ANDREA GENTILINI, Fabio Regaiolli, coordinatore del Comitato Organizzatore ha illustrato quello che sarà il programma della 10° edizione di una kermesse sportiva ma anche culturale e sociale che andrà ad animare non solo l’agonismo di coloro che si contenderanno i titoli di Campioni Trentini di Corsa in montagna bensì i meravigliosi contesti montani che caratterizzano la nostra terra con i propri suggestivi paesaggi.

Esso si articola in otto prove che nel corso dell’estate attraverseranno dal Baldo al Brenta al Lagorai un Trentino meraviglioso nel respiro di una natura che merita di essere valorizzata e vissuta.

L’esordio, come da tradizione spetterà alla Stella Alpina Carano con il ”Giro del Solombo”, la prossima domenica ed a seguire gli appuntamenti con la ”Bolognano-Velo”, la ”Panarotta”, ”In Ambiez” e, prima di un paio di settimane di pausa, l’11 Luglio la ”S. Giacomo ? Altissimo” che sarà Prova Unica del Campionato Italiano Master. La corsa in montagna riprenderà poi con la 6° prova, ”La Sciampada” del 25 Luglio per proseguire a Cimana dove il CRUS Pedersano si occuperà del ”Giro dei Masi”. Finale al 5 Settembre in quel di Castione per la ”Caminaa en tra i castagneti” che accompagnerà atleti ed appassionati verso la premiazione finale che, itinerante di anno in anno, illuminerà nel 2010 la Sala Pozza di Campodenno il 29 Ottobre dalle 20.15.

Tra le autorità è stato, come sempre, sportivissimo ed incisivo nel proprio intervento il Dr. Torghler che ha sottolineato come lo sport possa divenire prezioso veicolo di comunicazione tra i luoghi che esso visita e gli individui che grazie ad essi possono arricchire non solo il proprio bagaglio socio-culturale ma soprattutto umano e di identità con ciò che, intorno ad esso, è cornice del meraviglioso dono della vita. Quest’anno inoltre, con il CONI, l’iniziativa sostiene il progetto ”Attività Fisica per curare il diabete”.

Ecco quindi che lo sport può servire alla Montagna ed al Territorio per auto-promuoversi grazie al lavoro di centinaia di volontari di diverse società sportive di differenti località. Inoltre le ricche premiazioni saranno rigorosamente effettuate con Prodotti tipicamente Trentini.

Gli organizzatori hanno voluto ringraziare le Casse Rurali Trentine e la presenza del ”nostro campione”: Antonio Molinari il quale, forse è stato il primo vero sponsor della Corsa in Montagna della Provincia visto che sin dal 1985, quando nacque la Coppa del Mondo di specialità ne è rinomato protagonista.

Lui e tanti altri percorreranno anche quest’anno le vie capillari di un progetto che ha il proprio cuore in un Comitato Organizzatore che sa metter insieme mentalità e filosofie diverse per un comune unico scopo: la promozione del Territorio locale e di tutto ciò che di meraviglioso esso può offrire alle persone in modo da segnare attraverso lo sport gli animi di chi ci sarà con immagini forse semplici ma di assoluto e puro valore.

………….. SILVIA PEDRI……………

.

IL COMITATO

G.P. MONTAGNE TRENTINE

Articolo letto 31 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login