Home » Notizie » Corsa in Montagna » Esordio strepitoso per il Grand Prix San Michele

Esordio strepitoso per il Grand Prix San Michele

01/10/07

I ragazzi della Corsa in Montagna l’han fatta da padroni

Esordio col botto per la prima edizione del Grand Prix di San Michele, gara di corsa su strada disputatasi a Cremia (Como). Il piccolo paese sul lago di Como ha visto la partecipazione di un cast difficilmente riscontrabile in analoghe manifestazioni. In primo piano al via il sei volte campione campione del mondo Marco De Gasperi ed il Campione Italiano di maratona Migidio Bourifa. Su uno spettacolare circuito di 1300 metri, dopo la camminata non competitiva che ha aperto la manifestazione, ha preso il via la gara femminile. Avvincente il duello fin dai primi metri di gara tra Elisa Desco, (recentemente 4^ ai mondiali di corsa in montagna) e Maria Grazia Roberti, la mammina “volante” del Gruppo Sortivo Forestale. A metà gara, sul tratto in discesa che portava alla piazza principale, la piemontese Desco accumulava un vantaggio di qualche metro che incrementava man mano fino al culmine della salita del secondo giro. Passerella trionfale negli ultimi metri e vittoria finale con il tempo di 18’27” con un margine di 6” sulla Roberti. Terzo posto per un’ottima Cristina Scolari (Atletica Vallecamonica) con il tempo di 18’53”. Al quarto posto dopo un acceso duello con Alice Gaggi una strepitosa Maura Trotti (G.p. Valchiavenna) alla fine entrambe accreditate del tempo di 19’11”. Sesta piazza per la mai doma Cristina Clerici (Ginnastica Comense) 19’26”.Se il buongiorno si vede dal mattino, la gara femminile è stata il giusto preludio per lo spettacolo a cui il numeroso pubblico presente, avrebbe assistito in seguito.

Ai nastri di partenza della gara maschile infatti, si sono presentati una sessantina di atleti di livello assoluto. Il via è stato dato al rintocco delle campane delle ore 12. Al termine del primo passaggio si presentava in testa l’idolo locale Emanuele Manzi che, seppur impegnato nella veste di organizzatore, ha voluto onorare la manifestazione con la sua presenza. Sulla tratto in salita del secondo giro si formava un gruppetto di 7 atleti formato da De Gasperi, Bourifa, Regazzoni, Zugnoni, Nahsef, Agostini Andrea e Rinaldi Marco. Seguivano a poca distanza Agostini Marco, Manzi e Ratti. Posizioni immutate anche al termine del secondo giro dove passava all’attacco il marocchino Ahmed Nahsef che veniva però prontamente ripreso dagli inseguitori. In seguito, a circa metà gara era proprio lo stesso Nasef, il primo a perdere contatto dal gruppo di testa che procedeva compatto. Poi a perdere qualche metro era Andrea Agostini. A due giri dal termine ottima azione di Migidio Bourifa che metteva in difficoltà Zugnoni e Regazzoni. Il passaggio all’ultimo giro vedeva passare in testa Marco De Gasperi, che fino a quel momento aveva controllato agevolmente la gara. Il campione mondiale forzava ulteriormente sul tratto in salita prendendo qualche metro di vantaggio su Marco Rinaldi, più dietro Bourifa ormai fuori dai giochi per la vittoria. Con uno strepitoso spunto finale sulla discesa che portava al traguardo,  era Marco Rinaldi (neo campione mondiale a squadre) a presentarsi in testa sul rettilineo d’arrivo andando così aggiudicarsi la prima edizione del G.P. di San Michele. Tempo finale di 23’50” per percorrere i 7,8km dell’impegnativo tracciato. Seconda piazza per il generosissimo De Gasperi, al rientro alle gare dopo il trionfo svizzero ed un giusto periodo di relax. Crono per l’atleta del Gruppo sportivo forestale di 23’58”. Conclude il podio il campione italiano di maratona Migidio Bourifa 24’06”. Quarta piazza per l’azzurro di corsa in montagna Andrea Regazzoni che con il tempo di 24’12” precede di 2” il valtellinese Graziano Zugnoni (7° ai campionati italiani 2007 sui mt. 10mila). Seguono nell’ordine Nahsef, Agostini Andrea, Agostini Marco, Manzi e Carlo Ratti autore di una prova maiuscola.

Durante le ricche premiazioni ad opera delle autorità presenti, rivolte sia alle categorie amatoriali che per i primi 25 uomini e 15 donne è stata ribadita la volontà di ripetere l’evento anche per gli anni avvenire. “Per essere stata la prima edizione non si poteva iniziare in modo migliore” ha affermato il Sindaco di Cremia Guido Dell’Era; “ora sarà difficile ripetersi, ma l’obiettivo è quello di guardare al futuro per cercare di valorizzare il nostro territorio attraverso lo sport”.

L’appuntamento è quindi per il 2008!!  

Foto M. Torri 

Articolo letto 51 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login