Home » Notizie » Corsa in Montagna » Domodossola: parlano i risultati

Domodossola: parlano i risultati

14/06/11

Abate tra gli uomini, Confortola tra le donne, Maestri e Titon in campo juniores Come da pronostico al femminile, un po’ meno al maschile. Antonella Confortola a vincere il duello con Valentina Belotti, Gabriele Abate a confermare grande condizione, ma a precedere, qui sì un po’ a sorpresa, sia Marco De Gasperi (Forestale), sia i gemelli Dematteis, con Martin a scavalcare nel finale Bernard, nel giorno del loro esordio con la maglia dell’Esercito. Sui 6920 metri (815 mt il dislivello) della prova femminile, la forestale trentina allunga verso metà gara, staccando progressivamente una comunque più che positiva Valentina Belotti (Runner Team), mentre alle loro spalle la giovane Alice Gaggi (Valgerola) va nel finale a scavalcare Ornella Ferrara (Bovisio Masciago), a lungo rimasta a ridosso delle due primattrici. Con Maria Grazia Roberti (Forestale) a rimontare sino alla quinta piazza finale, sorprende Romina Cavallera (Roata Chiusani) che si issa sino alla sesto posto. Là davanti pure si rivede Ljudmila Di Bert (Atl.Trento), ma riassapora sensazioni forti anche la bellunese Monica Gaspari (Caprioli San Vito).
Al maschile, arriva attorno a metà gara l’attacco vincente di Gabriele Abate (Orecchiella Garfagnana), che dopo i gemelli Dematteis, stacca anche Marco De Gasperi. Così sino al traguardo, sino lassù in cima all’Alpe Casalavera, dopo 11850 metri e circa 1400 metri di dislivello, con il piemontese a festeggiare allora il primo successo in una tappa tricolore dopo quello conquistato, proprio qui a Domodossola, sulle Lunghe distanze nel 2010. Gara dura, indubbiamente, che nell’ordine così si chiude poco oltre l’ora di gara. Alle loro spalle, davvero bravo Tommaso Vaccina (Athletic Terni), che chiude quinto, ma subito a ridosso dei migliori. Poi è la volta di Hannes Rungger (Sportler Team) che nel finale ha la meglio su Massimiliano Zanaboni (Valli Bergamsche) ed Emanuele Manzi (Forestale), mentre tra i migliori dieci pure arriva la conferma di Alex Baldaccini (Gs Orobie) e il ritorno di Fabio Ruga (La Recastello). Molto bravi anche i giovanissimi Luca Cagnati (Caprioli San Vito), dodicesimo, e Xavier Chevrier (Valli Bergamasche), tredicesimo, con il primo a vincere di un soffio il primo duello stagionale a caccia del titolo italiano promesse.
In campo juniores, assolo di Letizia Titon (Assindustria Padova), che nettamente mette in fila Silvia Zubani (Atl. Valtrompia) e Sara Lhansour (Gs Valgerola). In campo maschile, sullo stesso tracciato delle seniores donne, gara davvero combattuta, con quattro atleti a giocarsi la vittoria sin quasi al traguardo, e con un quinto, il calabrese Marco Barbuscio (Esercito Sport e Giovani), a rimanere comunque lì vicino per buona parte della gara. Alla fine la spunta il favorito della vigilia, Cesare Maestri (Valchiese), che di sei secondi precede il cuneese Giovanni Olocco (Buschese), con Enrico Lembo (Montemiletto Runner), irpino forte nel cross, ma all’esordio in montagna, a spuntarla per il bronzo negli ultimi metri sul valsusino Andrea Pelissero (Atl. Susa).

Paolo Germanetto

Risultati:

Senior donne:
1) Antonella Confortola (Forestale) 46.51
2) Valentina Belotti (Runner Team Volpiano) 47.18
3) Alice Gaggi (Valgerola) 47.45
4) Ornella Ferrara (Bovisio Masciago) 48.02
5) Maria Grazia Roberti (Forestale) 48.32
6) Romina Cavallera (Roata Chiusani) 48.37
7) Ljudmila Di Bert (Atl. Trento cmb) 49.10
8) Monica Gaspari (Caprioli San Vito) 49.26
9) Francesca Iachmet (Atl. Trento) 49.56
10) Angela Serena (Freezone) 50.07
13) Mina El Kannoussi (Saluzzo) 51.23 – 1^ promessa

Senior uomini:
1) Gabriele Abate (Orecchiella Garfagnana) 1:01.19
2) Marco De Gasperi (Forestale) 1:01.54
3) Martin Dematteis (Esercito) 1:02.24
4) Bernard Dematteis (Esercito) 1:02.32
5) Tommaso Vaccina (Athletic Terni) 1:02.58
6) Hannes Rungger (Sportler Team) 1:03.57
7) Massimiliano Zanaboni (Valli Bergamasche) 1:04.15
8) Emanuele Manzi (Forestale) 1:04.31
9) Alex Baldaccini (Gs Orobie) 1:04.58
10) Fabio Ruga (Recastello) 1:05.25
11) Alessandro Rambaldini (Atl. Gavardo) 1:05.49
12) Luca Cagnati (Caprioli San Vito) 1:06.11 – 1^ promessa
13) Xavier Chevrier (Valli Bergamasche) 1:06.14 – 2^ promessa
14) Rolando Piana (Recastello) 1:06.39
15) Eris Costa (Recastello) 1:07.00
16) Alberto Mosca (Orecchiella) 1:07.09
17) Andrea Regazzoni(Valli Bergamasche) 1:07.31
18) Claudio Amati (Valli Bergamasche) 1:07.41
19) J.Baptiste Simukeka (Orecchiella) 1:07.52
20) Jean Pellissier (Pont Saint Martin) 1:09.35

Juniores donne:
1) Letizia Titon (Assindustria Padova) 29.07
2) Silvia Zubani (Atl. Valtrompia) 30.55
3) Sara Lhansour (Valgerola) 32.58
4) Greta Gamba (Ugb) 33.22
5) Federica Collino (Valpellice) 33.41
6) Maria Gullino (Saluzzo) 34.24

Juniores uomini:
1) Cesare Maestri (Valchiese) 43.58
2) Giovanni Olocco (Buschese) 44.04
3) Enrico Lembo (Montemiletto Runner) 44.18
4) Andrea Pelissero (Atl. Susa) 44.26
5) Marco Barbuscio (Esercito Sport e Giovani) 44.52
6) Dylan Titon (Assindustria Pd) 46.21 Gabriele Abate Marco De Gasperi Antonella Confortola Cesare Maestri

Articolo letto 80 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login