Home » Notizie » Corsa in Montagna » Domenica la 4000 Scalini a Fenestrelle (TO)

Domenica la 4000 Scalini a Fenestrelle (TO)

29/06/11

Prima edizione della gara organizzata dall’AppleRun Team e dall’Atletica Valpellice Domenica la 4000 Scalini a Fenestrelle Fenestrelle (TO) 29 giugno. La macchina organizzativa della ”4000 Scalini Corri-Forte” sta definendo gli ultimi dettagli di un evento che sarà ricordato a lungo nel tempo. Un evento alla prima edizione, ma con l’obiettivo di crescere sempre più anno dopo anno. C’è attesa per la gara di domenica prossima, organizzata dall’AppleRun Team e dall’Atletica Valpellice, e con essa aumentano giorno dopo giorno gli iscritti. Il tetto massimo sarà di 250 per le chiare difficoltà logistiche che un percorso di gara come questo può comportare.

A Fenestrelle, gli atleti si arrampicheranno lungo questa infinita scalinata di 2.800 metri con un dislivello di 650 metri e dovranno affrontare un buon tratto di gara completamente al chiuso, lungo le gallerie che salgono in cima al forte, rigorosamente muniti di torcia frontale per illuminare meglio il campo di gara. Sarà una prova che unirà insieme la fatica della corsa in salita al fascino del luogo storico, la bellezza del paesaggio allo spirito un po’ avventuriero di chi accetterà per la prima volta una sfida così insolita.

Come detto tutta l’organizzazione è stata affidata a AppleRun Team e Atletica Valpellice, il connubio vincente che dal 2007 organizza già con grande successo la AppleRun e che è destinato ad entrare negli annali anche per questa novità. La gara vedrà presenti anche il presidente della Provincia di Torino nella persona di, Antonio Saitta, e del Vice Presidente e Assessore allo Sport nonché presidente del CONI Piemonte, Gianfranco Porqueddu, coloro i quali hanno sottoscritto per primi l’impegno di Marco Isoardi e di tutta l’organizzazione. Saranno loro a inaugurare la manifestazione e a godersi in prima fila questo meraviglioso spettacolo.

Al richiamo della ”Grande Muraglia” piemontese hanno già risposto in molti e tra loro tanti atleti di spicco della specialità ”montagna”. Fino all’ultimo minuto terrà tutti con il fiato sospeso Massimo Galliano del Roata Chiusani, forte atleta attualmente impegnato in una gara a tappe e che proprio a conclusione di questa competizione deciderà se posizionarsi sulla linea di partenza di Fenestrelle. Ci sarà invece l’ultramaratoneta Lorenzo Trincheri, anch’esso del Roata Chiusani, così come le compagne di squadra Romina Cavallera e Cristina Clerico, due tra le più forti scalatrici attualmente in circolazione. La Clerico, inoltre, è nazionale azzurra di duathlon. Pronto ad aggredire la lunga scalinata anche Paolo Bert della Podistica Valle Infernotto, mentre gli organizzatori proveranno nelle ultime ore a portare al via anche Massimiliano Di Gioia che, parafrasando una terminologia tipica di altri sport, è atleta polivalente in grado di disimpegnarsi sia nella gare in piano che in quelle in salita. Il portacolori del Borgaretto 75 di recente ha primeggiato alla Monviso Vertical Race a Crissolo.

A dare il via non sarà il classico colpo di pistola bensì quello di un più suggestivo cannone dell’Associazione Amici del Museo Pietro Micca, un’organizzazione di volontariato che ha per scopi il sostegno del museo sopracitato e, in particolare, che si propone di conservare e di valorizzare reperti, cimeli e documenti, di promuovere e di realizzare ricerche e, sotto la direzione scientifica dei competenti organismi, interventi diretti alla ricerca archeologica, al recupero, al restauro e alla conservazione del patrimonio storico, artistico e architettonico.

Ma quella dei 4000 scalini non è una sfida riservata solamente ai podisti perché al via sono attesi anche i camminatori. Lungo la grande muraglia piemontese si avventureranno 10 nordicwalker del Nordic Walking Volpiano. Sarà una prova dimostrativa con i bastoncini. Un’avventura sicuramente impegnativa per i bianco arancio del NWV. Ma sarà l’occasione per mostrare come la camminata nordica si adatti perfettamente a qualunque terreno. I camminatori hanno aderito con entusiasmo all’evento, che in futuro potrebbe diventare una tappa fissa nella prima domenica di luglio. Inoltre, nella prossima edizione dei 4000 scalini la prova sarà aperta ai fitwalker, in una sorta di competizione tra gli appassionati del walking.

(Fonte: Ufficio Stampa Apple Run – Marco Avena)

Articolo letto 146 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login