Home » Notizie » Corsa in Montagna » Domencia la Traslaval apre col prologo

Domencia la Traslaval apre col prologo

26/06/08

Record di partecipanti

UFFICIO STAMPA
NEWSPOWER
tel. 0461.829724
cell. 335.5483738
mario.facchini@newspower.it

TRASLAVAL – GIRO PODISTICO A TAPPE
DELLA VAL DI FASSA – 29.06-4.07.2008

Comunicato Stampa del 26 giugno 2008Mario Facchini – Ufficio Stampa Newspower


DOMENICA LA TRASLAVAL APRE COL PROLOGO

UN’EDIZIONE CON RECORD DI PARTECIPANTI

 

-Start da Pozza di Fassa con un prologo di 9 chilometri

-Con le 5 tappe i runners percorreranno 55 km attraverso la Val di Fassa

-Il tappone si correrà venerdì sul Ciampac

-Tra i favoriti Zenucchi e Di Vico e tra le donne Vassalli, Casaro e Gorra

 

 

Il conto alla rovescia si sta assottigliando per gli organizzatori della 10.a Traslaval, il giro podistico della Val di Fassa (Trentino) che prenderà il via nel pomeriggio di domenica 29 giugno con il prologo a Pozza di Fassa.

Stefano Benatti, il “patron” della gara, in queste ore è particolarmente soddisfatto: “In questi ultime due giorni le iscrizioni si sono infittite, stiamo ricevendo numerose telefonate da atleti che chiedono le ultime info, credo che domenica al via ci saranno più o meno 500 runners”. E dunque per questa edizione 2008 si potrebbe raggiungere il numero record, a cui si aggiungeranno i giornalieri.

Cinque tappe, inframmezzate dal mercoledì dedicato al riposo, a spasso lungo gli scorci più caratteristici della Val di Fassa, a specchio sulle Dolomiti. Sono in tutto 55 chilometri con continui saliscendi ed il classico tappone finale spacca muscoli, che quest’anno è stato programmato sul Ciampac.

Il prologo di domenica si dilunga per 9 chilometri attorno a Pozza di Fassa, una prova in linea che porterà i concorrenti a transitare dalle frazioni di Moncion e Ronch quindi, dopo aver affrontato la prima salita che conduce verso Gardeccia e le Torri del Vajolet, i runners percorreranno una nuova strada forestale ai piedi dei bellissimi Dirupi del Larsech, strizzando l’occhio al Gruppo del Sella o, dall’altra parte, alla pista dell’Aloch sotto Cima Undici e Cima Dodici.

Out Battelli per la frattura del malleolo, ora i pronostici si focalizzano su Emanuele Zenucchi e  su Cristiano Di Vico mentre, per quanto riguarda la gara femminile,  le atlete più in vista sono la bergamasca Daniela Vassalli, Elena Casaro e Marina Gorra.

Info: www.traslaval.com

 

Queste nel dettaglio le cinque tappe:

 

Domenica 29 giugno – 1ª tappa

Località: Pozza di Fassa – Gara in linea su percorso inedito, attraversando le frazioni di Ronch e Moncion, ai piedi delle Torri del Vajolet. Partenza ore: 17.00 -Lunghezza: 9000 m

 

Lunedì 30 giugno – 2ª tappa

Località: Moena – Strade forestali regolari, con un punto a metà percorso di discesa impegnativa per pendenza. Partenza ore: 09.30 – Lunghezza: 14000 m.

 

Martedì 1° luglio – 3ª tappa

Località: Soraga – Prova a cronometro individuale su saliscendi. L’ideale per rimettere in gioco le posizioni di classifica. Partenza ore: 09.30 – Lunghezza: 9000 m.

 

Giovedì 3 luglio – 4ª tappa

Località: Campitello di Fassa – Percorso a mezza costa sopra gli abitati di Fontanazzo, Campestrin e Mazzin. Partenza ore: 09.30 – Lunghezza: 10000 m.

 

Venerdì 4 luglio – 5ª tappa

Località: Alba di Canazei – Conca del Ciampac – Gara in salita su sentieri e strade forestali con arrivo in quota a 2.142 m.  Partenza ore: 09.30 – Lunghezza: 13000 m.

 

 

 

 

comunicati, immagini, classifiche, sono scaricabili dal nostro sito
https://webmail.securesites.it/services/go.php?url=http%3A%2F%2Fwww.newspower.it%2FTraslaval.htm

Ai sensi dell’art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower – divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

 

Articolo letto 23 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login