Home » Notizie » Corsa in Montagna » Cristiano Simoni e Michele Tavernaro vincono la Transcivetta 2007

Cristiano Simoni e Michele Tavernaro vincono la Transcivetta 2007

15/07/07

su www.areaphoto.it foto e classifiche

Alle ore nove precise sono partite da Listolade, alle porte di Agordo, 624 squadre, il lungo serpentone si è iniziato a muovere percorrendo la Val Corpassa oramai illuminata da un sole accecante. Subito si sono portate al comando le squadre più titolate alla vittoria finale, al centro del gruppo le coppie hanno iniziato a sentire i primi sintomi della fatica e del caldo soffocante. Al Rifugio Vazzoler gli alfieri dell’Us Primiero hanno aumentato il passo, prendendo circa dieci secondi di vantaggio dalla coppia formata da Danilo Scola e Pierluigi Costantin. La corsa di Simoni e Tavernaro prosegue senza grossi problemi, al Rifugio Tissi passano con un buon margine, vantaggio che gli permette di non prendersi troppi rischi in discesa. Al passaggio in forcella Col Negro incitati dai numerosi spettatori i due Primierotti passano con circa due minuti di vantaggio dalla coppia formata da Andrea e Marco Moretton (Protezione Civile Friuli) autori di una buona rimonta. Alle spalle di queste due prime coppie transitano i Vigili del Fuoco Daniele De Colò e Olivo Da Pra. La picchiata finale, dopo aver passato il Rifugio Coldai è un trionfo, Simoni e Tavernaro tagliano il traguardo posto ai Piani di Pezzè con il tempo di 2.13.14. Purtroppo i due non sono riusciti ad abbassare il record fatto registrare nel 2005 da Claudio Cassi e Franco Torresani. Alle squadre che inseguono non resta altro che battersi per le posizioni di rincalzo, i Vigili del Fuoco durante la discesa che porta a Malga Pioda sono costretti a lasciare il passo alla coppia Tenani, Corona, la squadra Esercito Forestale giunge al traguardo in seconda posizione con più di sei minuti di ritardo. In terza posizione concludono la propria prova i Moretton. I pompieri volanti sono quindi quarti. Per quanto riguarda la speciale classifica riservata alle coppie miste Ennio De Bona ed Antonia Filippin iniziano a guadagnare metri preziosi sulle squadre inseguitrici dopo il Rifugio Vazzoler.
I due che ben conoscono il tracciato di gara non azzardano inutili accelerate e coprono i 23,5 chilometri del tracciato con un dislivello totale di tremila metri di dislivello, in 2.39.31, dando più di quattro minuti a Caverzan Fabio ed Elena Geronazzo. In terza posizione, la coppia bellunese Paolo Casol e Stefania Satini. Nella classifica femminile la bellunese Monica Casagrande in coppia con Angela De Poi conferma il successo dello scorso anno con il tempo di 2.52.36. In seconda posizione si sono classificate Sara Rigoni e Martina Siorpaes, salgono sul terzo gradino del podio Gabriella Bortot e Giuliana Bristol. Grande soddisfazione da parte del comitato organizzativo presieduto da Silvano Rudatis, un’edizione record per quando riguarda il numero degli iscritti (650 iscritti – 626 partiti – 614 arrivati) che anche grazie alla bellissima giornata estiva ha regalato ai concorrenti ed al pubblico ricordi indelebili all’ombra del Civetta.

CLASSIFICA MASCHILE

1. Simoni Cristiano – Tavernaro Michele, US PRIMIERO – 2.13.14
2. Tenani Alessio – Corona Emiliano, ESERCITO FORESTALE – 2.19.32
3. Moretton Andrea – Moretton Marco, PROTEZIONE CIVILE FRIULI – 2.19.43

CLSSIFICA FEMMINILE

1. Casagrande Monica – De Poi Angela, GS ALTITUDE – 2.52.36
2. Rigoni Sara – Siorpaes Martina, PIRIOLE – 2.57.08
3. Bortot Gabriella – Bristot Giuliana – GS QUANTIN – 3.19.39

CLASSIFICA MISTA


1. De Bona Ennio – Filippin Antonia – SPORTLIFE – 2.39.31
2. Caverzan Fabio – Geronazzo Elena – GS ALANO – 2.43.22
3. Casol Paolo – Satini Stefania – ROBY SPORT BELLUNO – 2.46.53     
Fonte www.areaphoto.it

Articolo letto 189 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login