Home » Notizie » Corsa in Montagna » Cortina-Dobbiaco Run al via il 5 giugno

Cortina-Dobbiaco Run al via il 5 giugno

19/05/11

Si punta al record di 4000 iscrizioni!!! QUELLA DOZZINA DI VOLTE ALLA CORTINA DOBBIACO RUN ?

Dodicesima edizione il prossimo 5 giugno per la classica manifestazione podistica di 30 chilometri, che unisce Cortina d’Ampezzo a Dobbiaco in Alta Pusteria. Nata dall’esperienza del vincitore della Maratona di New York, Gianni Poli, e sviluppata sullo stesso tracciato della vecchia ferrovia dismessa, nell’edizione 2011 si punta al record di 4.000 iscrizioni.

Può una competizione podistica, avere 12 anni sulle spalle ed essere una manifestazione sempre nuova? Sì, se si tratta della Cortina Dobbiaco Run, capace di rigenerarsi ogni anno e di riproporsi in maniera sempre originale. Tutto di questa gara è speciale: intanto il percorso, ricalcato sul tracciato della vecchia ferrovia che collegava le due cittadine alpine e quindi le due province e le due regioni. Si perché con la Cortina Dobbiaco Run si passa dal Veneto all’Alto Adige attraversando un passo e una vallata meravigliosa, al cospetto delle Tre Cime di Lavaredo. Passare per il percorso della vecchia ferrovia non è una novità, sportivamente parlando: nello sci di fondo e nella mountain bike esistono manifestazioni simili che ogni anni raccolgono adesioni oltre il migliaio, provenienti anche dall’estero. La prova podistica li ha ormai superati e punta a traguardi sempre più ambiziosi.

Qui, tra l’ampezzano e la regione pusterese, è speciale la gente, che ospita ogni corridore facendolo sentire parte di una festa e per questo alla Cortina Dobbiaco Run arrivano da ogni parte d’Italia e non solo, per essere presenti ed apprezzare questa manifestazione almeno una volta. Sono speciali le scelte, a cominciare da quella di proporre un tracciato di 30 chilometri in luogo della solita mezza maratona: la misura è una distanza intermedia fra la mezza e la maratona che viene rivalutata in ogni angolo d’Europa e che sta infittendo il calendario italiano. In questo senso la prova può essere a buon diritto considerata una classica del settore. D’altronde la scelta del tracciato è di un esperto come l’ex vincitore della Maratona di New York Gianni Poli, che proprio su questo percorso, con leggera salita nella prima parte fino a Cima Banche (il valico che separa le province) e poi tutta discesa, ha preparato alcuni dei suoi maggiori risultati internazionali.

E poi c’è tutto il contorno della gara, con tante iniziative anche prima della manifestazione come l’Easy Running Program che è scaricabile dal sito della manifestazione e che permette di preparare con cura la corsa triveneta seguendo i consigli di esperti del settore.

Iscrizioni naturalmente già aperte, anzi in via di conclusion e. Infatti sono disponibili ancora poche centinaia di pettorali, e poi, al raggiungimento delle 4.000 adesioni, le iscrizioni verranno chiuse. Quindi, bisogna affrettarsi!! Per tutti i partecipanti che termineranno la gara, la medaglia ricordo della manifestazione ed una favolosa T-shirt offerta da Red Level.

E per chi non ce la facesse a correre per 30 chilometri? La Cortina Dobbiaco Run accontenta tutti i palati: al sabato ci sarà la prova per bambini e ragazzi fino a 14 anni, nel Parco del Grand Hotel a Dobbiaco, mentre domenica 5 giugno contemporanea partenza alle 9:30 per la 30 km (da Corso Italia a Cortina d’Ampezzo), per la 11,5 km non competitiva (dal Lago di Landro) e per la camminata a passo libero di 2,5 km (dal Lago di Dobbiaco), a favore dell’Associazione Debra . Arrivo per tutti al Grand Hotel di Dobbiaco.

Insomma una grande festa, non esserci sarebbe un delitto?

Articolo letto 111 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login