Home » Notizie » Corsa in Montagna » Ciaspolada nel segno di Wyatt e Roberti

Ciaspolada nel segno di Wyatt e Roberti

08/01/10

Il campione neozelandese domina anche sulla neve La 37^ edizione della Ciaspolada è andata in archivio con un ennesimo successo di partecipazione. Sia sotto l’aspetto amatoriale, 5800 partecipanti, che in quello agonistico, un cast d’eccellenza al via; sono stati ripagati gli sforzi degli organizzatori. La pioggia che aveva caratterizzato le giornate a ridosso del Natale stavano per rendere vano il lavoro fatto per predisporre un percorso innevato. Per fortuna le basse temperature di inizio anno hanno permesso di completare il tracciato di circa 7,8km.
La gara si prevedeva alquanto incerta visto che al via si presentavano i migliori interpreti della disciplina e numerosi outsider. La partenza è stata come al solito molto veloce; in prima battuta ha visto portarsi al comando il noneso Giuliano Battocletti (la gara passava proprio dal suo paese d’origine) seguito dal redivivo Martin Cox, Johnatan Wyatt e Cristian Gaeta (secondo lo scorso anno).
Dopo un solo chilometro di gara era il fortissimo neozelandese a prendere il comando e da quel momento in poi è stato un vero dominio, la sua cavalcata solitaria è proseguita senza più nessuno che potesse impensierirlo. Alle sue spalle ottima la gara dell’inglese Cox, che riusciva a mantenere la posizione dopo aver staccato sulla salita di metà gara un Gaeta che forse ha osato un po’ troppo nella parte iniziale. Sul corridore dell’esercito rientrava di gran carriera il vincitore dello scorso anno Cassi che si aggiudicava la terza piazza risultando così il migliore italiano. Gaeta riusciva a mantenere la quarta posizione, ma veniva avvicinato moltissimo da Antonio Santi che, autore di un gran finale, superava all’ultimo un pur positivo Davide Milesi. Settima piazza per Davide Pilatti che in un convulso finale aveva la meglio di poco su Battocletti, Manzi e Agostini a chiudere la top ten.
In campo femminile assolo di Mariagrazia Roberti; in testa sin dalle prime battute non ha avuto problemi a distanziare la pur brava (e giovane) Marica Rubino al suo esordio sulla neve. Buon terzo posto per la rientrante Cristina Scolari, seguita da Ljudmila di Bert (Gabbi Bologna) e Mirella Bergamo (Gs Valsugana). Archiviata la 37^ edizione per gli organizzatori è già tempo di pensare al prossimo anno, sperando ancora una volta di riuscire a battere le intemperie… Wyatt by Marica Martinelli Roberti by Marica Martinelli

Articolo letto 106 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login