Home » Notizie » Corsa in Montagna » Baldini e la corsa in montagna

Baldini e la corsa in montagna

23/01/09

Sul suo sito web, il campione olimpico di maratona fa qualche considerazione sulla corsa in montagna

Stimolato da Andrea Zaccagni (Polisportiva Pagnona), anche il campione olimpico di maratona Stefano Baldini dice la sua sulla corsa in montagna. Lo fa dal forum del suo sito web – www.stefanobaldini.net – , mostrando rispetto e considerazione per chi corre in montagna e scommettendo sull’avvenire di una certa Elisa Desco…

Qui di seguito il botta e risposta tra Andrea e Stefano e il link per accedere al forum di Baldini.

Corsa in Montagna – 2008/10/16 23:27 Ciao Stefano, i complimenti per la tua infinita e ricca carriera sono di rito e non bastano certo queste scontate parole per renderne merito.
Sono da tempo curioso di chiederti un parere sulla Corsa in Montagna, cosa ne pensi dei tuoi "colleghi" che preferiscono le irte pendenze alle pianure (anche se spesso dimostrano di essere degli ottimi interpreti nelle mezze e nelle maratone, vedi Milesi, Chiesa, De Nard etc..) e cosa ne pensi in generale di questa disciplina non ancora riconosciuta dal CIO? Ti è mai capitato di cimentartici e se sì come è andata rispetto agli specialisti? E ci sarà qualche speranza di vederti magari qualche volta al via di una manifestazione di questo tipo, magari un campionato italiano? Sono sicuro che la tua esperienza e il tuo valore, ti porterebbero da subito ai vertici anche di questa specialità e in maglia azzurra. Che bello vederti in una bella sfida con De Gasperi o Jono Wjatt.

Ti rinnovo ancora i complimenti, anche per il tuo sito e spero di vedere una tua risposta.
A presto
Andrea

Stefano: Non ho mai fatto gare di corsa in montagna ma conosco molti atleti di alto livello. La storia dice che chi è forte in queste gare non eccelle nelle gare in pista o nelle maratone (la Desco però mi sembra molto promettente anche sul piatto) e viceversa. Non credo che parteciperò a una di queste gare, magari in salita posso anche essere competitivo, ma in discesa ci vuole molta tecnica e coraggio che solo l’esperienza e l’esercizio costante ti può dare.

http://www.stefanobaldini.net/index.php?option=com_joomlaboard&Itemid=50&func=showcat&catid=4

Articolo letto 46 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login