Home » Notizie » Corsa in Montagna » Annullata la Mezzalama Ultra Skymarathon

Annullata la Mezzalama Ultra Skymarathon

07/08/10

Avrebbe dovuto corrersi l’8 agosto Fonte: www.trofeomezzalama.org

La Mezzalama Ultra Skymarathon non si correrà. Giorgio Pession: ”è stata una scelta difficile, ma responsabile.”

Si sarebbe dovuta correre domenica 8 agosto la prima edizione della Mezzalama Ultra Sky Marathon, una competizione di skyrunning nel cuore della Valle d’Aosta. A fare da cornice naturale, il Monte Rosa e tre valli, la Valle d’Ayas, la Valtournenche e la Valle di Gressoney. Una gara impegnativa, dove non è permesso improvvisare. Una lunghezza di sessanta chilometri con quattromilaquattrocento metri di dislivello positivo.
”A pochi giorni alla chiusura delle iscrizioni ? ha detto Adriano Favre, coordinatore tecnico della manifestazione ? abbiamo soltanto una sessantina di iscritti. Sapevamo che era un percorso impegnativo, ma ci aspettavamo una partecipazione più elevata. Evidentemente i calendari sono saturi e non lasciano altri spazi d’inserimento. Ogni domenica si corrono molte gare tra skyrace e marathon, per non parlare di tutte le competizioni organizzate a livello locale. Mettere in piedi un’organizzazione del genere ha costi importanti: spese che sicuramente si sarebbero giustificate con una partecipazione più sentita e con un confronto agonistico interessante”.
”In un periodo dove sempre più bisogna saper gestire con oculatezza le risorse economiche a nostra disposizione – spiega Giorgio Pession, Presidente della Fondazione Trofeo Mezzalama – è bene finalizzare gli sforzi per consolidare ulteriormente manifestazioni di grande respiro, come è appunto il Trofeo Mezzalama”.

A dieci giorni dalla notizia di annullamento della gara, alcuni di voi ci hanno fatto avere i loro commenti, altri si sono scatenati sui forum di settore. Tutto legittimo e comprensibile ma…senza esagerare. Per rispondere ad alcune considerazioni, abbiamo messo insieme queste due righe, che troverete anche su facebook.
Possiamo immaginare che il nome Mezzalama induca molte persone a pensare che siamo qui a ”tirarcela” da grandi organizzatori e forse, proprio a causa di questo pregiudizio, molti non sono riusciti a capire che la Fondazione non si è avvicinata al mondo trail con supponenza. Al contrario. Noi organizzatori abbiamo pagato proprio la scelta di adottare un profilo basso, consapevoli di inserirci in una nuova realtà.
Abbiamo portato a segno sette edizioni del Trofeo di sci alpinismo, l’ultima rimandata per maltempo e comunque premiata da una partecipazione incredibile. Dal duemila, con budget decisamente minimi, abbiamo proposto per 8 edizioni la Mezzalama Skyrace, fino a quando non ci siamo resi conto che i numeri degli iscritti diminuivano e le gare aumentavano. Per questo motivo ci siamo chiesti se non valesse la pena provare a proporre qualcosa di diverso, qualcosa che uscisse un po’ dalle righe e facesse venire voglia di scegliere proprio noi. Non pensavamo certo di scatenare un tale putiferio attorno ad una delle tante gare organizzate nel pianeta!
Sia chiaro una volta per tutte: noi puntavamo ad un buon numero di iscritti, ma NON necessariamente a ”grandi nomi” come insinuato in più occasioni. Se ci fossero stati, ci saremmo sentiti ulteriormente gratificati, ma non è questo il motivo dell’annullamento. Semplicemente, dobbiamo far quadrare i conti.
La ”Vallée”, alla quale qualcuno faceva riferimento con sarcasmo, non dispensa i suoi contributi a fronte di niente. Lo fa in modo professionale e chiede agli organizzatori di giustificare le loro richieste. Uno dei parametri è proprio il numero di iscrizioni. Una gara come questa richiede comunque un grosso impegno organizzativo dal punto di vista della sicurezza : va messo in campo un apparato consistente (noi lavoriamo così) e molti costi sono inevitabili.
Nessuno si sogna di mancare di rispetto agli atleti, però la polemica fine a sé stessa diventa talvolta occasione per mancare di rispetto a chi tenta di organizzare e proporre cose nuove. Noi conosciamo il mondo dello sci alpinismo e lo ”spirito mezzalama” ci porta ad organizzare il Trofeo ogni due anni con forte passione. Non conosciamo allo stesso modo il mondo trail e con piacere offriremo la nostra collaborazione a chiunque deciderà di organizzare una gara di corsa nelle nostre valli.

Articolo letto 44 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login