Home » Notizie » Corsa in Montagna » Anche un oro mondiale alla Stava Skyrace

Anche un oro mondiale alla Stava Skyrace

24/06/08

Domenica Campionato Italiano in Val di Fiemme

Comunicato Stampa del 24 Giugno 2008

 

ANCHE UN “ORO” MONDIALE ALLA STAVA SKY RACE

DOMENICA CAMPIONATO ITALIANO IN VAL DI FIEMME

 

-Domenica si corre in Val di Fiemme la terza edizione della ormai classica corsa

-Ci sono tutti i migliori skyrunners azzurri e tantissimi amatori

-Sarà la prima prova del campionato italiano organizzata dalla US Cornacci

-Al via anche il plurimedagliato Lucio Fregona

  

Scatterà domenica con la Stava Sky Race di Tesero (Val di Fiemme) l’edizione 2008 del campionato italiano di skyrunning, del quale la gara trentina – alla terza edizione – sarà la prima delle sette prove. Due saranno le sky race, due i vertical kilometer e 3 le sky marathon: sette gare, tra le quali verranno scelti i migliori 4 piazzamenti (almeno uno per specialità).

Un importante impegno, dunque, per gli organizzatori dell’US Cornacci di Tesero che, proprio in questi giorni, hanno ultimato la segnalazione del percorso, il quale ora è disponibile per gli atleti che volessero provarlo in ricognizione.

Atleti che, anche quest’anno, sono attesi numerosi al via, con il numero degli iscritti che, in attesa della sfuriata dell’ultima ora, ha già superato quota 120. Quantità, ma anche qualità per la gara di “patron” Massimo Dondio che, proprio in questi giorni, ha registrato l’iscrizione del plurimedagliato della corsa in montagna Lucio Fregona. Il portacolori della Forestale, infatti, fu oro iridato ai Mondiali di Edimburgo del 1995, argento europeo nel 1994, bronzo europeo nel 1996, anni in cui si laureò pure campione italiano, sempre di corsa in montagna.

Un altro grande nome, dunque, per la Stava Sky Race, che va ad aggiungersi a quelli del forte Fulvio Dapit, vincitore della passata edizione, di Paolo Larger (primo nel 2006), dell’italo-russo specialista dell’orienteering Mamleev, di Michele Tavernaro (altro specialista di cartina e bussola) e ancora di Dennis Brunod (fortissimo scialpinista), Rusconi, Rizzi, Segatta e Tomaselli.

Un’ottima “starting list” quella maschile, così come dovrebbe essere per quella al femminile, che vede già schierata al via, nelle vesti di favorita d’obbligo, la vice campionessa europea Angela Baronchelli, seconda dietro alla forte francese Corinne Favre, oro continentale che, in questi giorni, ha preso contatto con gli organizzatori della Stava Sky Race, mostrando il proprio interessamento. Nelle prossime ore, quindi, si saprà qualcosa in più sulla possibilità della sua partecipazione. Da non dimenticare, poi, la presenza della vincitrice della seconda edizione, Daniela Gilardi, altra ottima interprete della disciplina, così come l’altoatesina Gross, che nel 2007 chiuse seconda proprio dietro alla Gilardi.

Le premesse per assistere ad una grande gara, dunque, ci sono tutte, con lo spettacolo garantito dagli incantevoli scenari offerti dalle vette dolomitiche della Val di Fiemme, senza dimenticare l’appuntamento della vigilia con la Mini Stava Sky Race (partenza ore 15), dedicata ai più piccoli (nati dal 1994 al 1998) che animeranno il percorso di 2 km disegnato nei pressi del palazzetto dello sport di Stava.

Il via alla terza edizione della Stava Sky Race, invece, domenica 29 giugno alle ore 8.30 da Tesero, con arrivo a Stava, dopo che i concorrenti avranno coperto i 21,5 km di gara nonché i 2125 metri di dislivello positivo.

Le iscrizioni, intanto, sono ancora aperte, con la chiusura fissata per le ore 12.00 di venerdì 27 giugno (quota iscrizione 25 Euro).

Info: www.skyrace.uscornacci.org

Articolo letto 27 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login