Home » Notizie » Corsa in Montagna » Amici Corsa in Montagna: a Susa premiati gli azzurri

Amici Corsa in Montagna: a Susa premiati gli azzurri

26/06/08

I primi riscontri sui servizi televisivi e i prossimi appuntamenti

I giovani al centro dell’obbiettivo degli Amici della Corsa in Montagna. Non parole, ma fatti concreti per l’Associazione presieduta da Giorgio Bianchi, che a Susa, in occasione del 9° Memorial Marco Germanetto ha voluto continuare un’iniziativa a favore degli allievi vestitisi d’azzurro nella manifestazione che più di ogni altra investe sul futuro della specialità. Ecco allora delle targhe attraverso le quali l’Associazione  "festeggia con te la tua prima maglia azzurra", con il "te" a identificare di volta in volta Letizia Titon, Beatrice Curtabbi, Silvia Zubani, Mabel Tirinzoni; Paolo Ruatti, Federico Viviani, Andrea Debiasi e Marco Barbuscio. 

Un segno per manifestare con affetto il sostegno del  movimento alle migliori speranze della corsa in montagna italiana, dopo che già altro segno gli Amici della Corsa in Montagna avevano voluto dare in occasione dei tricolori giovanili individuali di Roncobello. In quella  circostanza un cappellino appositamente serigrafato per tutti gli iscritti (oltre 500), gadget tra l’altro risultato assai gradito sin dal primo momento, visto il diluvio universale caduto su quella domenica bergamasca…

Interventi promozionali forti e mirati, dunque, per Bianchi e soci, mentre continua l’azione presso i media che già molti risultati ha portato in questa prima parte  di stagione. Mai in passato era successo che a fine giugno già quattro eventi fossero stati ripresi dalle telecamere di  Sky Sport e che le due prove di campionato italiano sino a questo punto disputate fossero entrambe transitate sul canale sportivo satellitare della Rai. Con il commento, peraltro, del telecronista principe dell’atletica, Franco Bragagna, rivelatosi davvero squisitamente ben disposto verso l’azione promozionale degli Amici della Corsa in Montagna. Da sottolineare anche la splendida diretta su tv locale degli organizzatori di Domodossola, i servizi sui Tg di La 7 su questa gara e su quella di Povo di Trento e quello di Studio Sport (Mediaset- Italia 1) sempre riferito alla manifestazione ossolana. 

I dettagli dei passaggi televisivi della prova tricolore di Domodossola in altro articolo ora presente in home page. Prossimi appuntamenti con le telecamere di Sky Sport e di Rai Sport Più, i tricolori Master di Pian del Frais (6 luglio) e i Campionati Europei di Zell Am Harmersbach (12 luglio). Con riferimento al massimo appuntamento continentale, va rimarcato come gli Amici della  Corsa in Montagna e Pubbliteam abbiano ottenuto l’esclusiva dei diritti televisivi sul suolo italiano. A concederli, dopo contatti di  mesi, la EAA (Federazione Europea di Atletica Leggera) attraverso il suo Direttore Generale Christian Milz e il suo Event Coordinator Jérome Parmentier, direttamente impegnatosi presso il Comitato Organizzatore Locale per tutti gli aspetti logistico-organizzativi della trasferta, riservando tra l’altro alla EAA anche la possibilità  di diffondere le  immagini in ambito internazionale.

A. M.

gli azzurrini di Susa

Articolo letto 59 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login