Home » Notizie » Corsa in Montagna » Lake Garda Mountain Race 2011, la sfida finale, dal lago alla montagna, dislivello 2000 metri

Lake Garda Mountain Race 2011, la sfida finale, dal lago alla montagna, dislivello 2000 metri

22/09/11

La manifestazione si terrà sabato 15 ottobre 2011 con partenza da Malcesine e arrivo in cima al Monte Baldo Lake Garda Mountain Race 2011, Malcesine
? ”la sfida finale”, dal lago alla montagna, dislivello 2000 metri
La manifestazione si terrà sabato 15 ottobre 2011 con partenza da Malcesine e arrivo in cima al Monte Baldo.
I partecipanti saranno divisi in quattro classi, tre di livello agonistico e una amatoriale. Le prime tre classi riceveranno dei premi, mentre saranno consegnate medaglie rappresentative a tutti i partecipanti.
La partenza avverrà a Paina, Malcesine, toccando l’acqua del Garda, per arrivare fin sulla cima del Baldo, dopo circa 1.700 metri di dislivello. Per la categoria professionisti invece i metri di dislivello saranno 2.000 dal lago alla montagna!

Raccolta fondi = Non Profit
La manifestazione si configura come una gara per raccogliere fondi e sarà presentata dall’associazione che si occupa del restauro e della conservazione delle antiche strade e dei simboli culturali di Malcesine.
In questo modo vogliamo enfatizzare il contatto con la natura sia per gli abitanti che per i turisti che vengono qui per godere della montagna. Nei paesi limitrofi c’è stato uno spostamento verso questo tipo di turismo (mountain bike, arrampicata, camminate in montagna) con degli ottimi risultati.
Malcesine e il Veneto hanno un enorme potenziale turistico rappresentato dagli sport da montagna: camminate, passeggiate in bicicletta ecc. specialmente durante le mezze stagioni (marzo, aprile, maggio, settembre, ottobre, novembre).
Questo tipo di corse sta riscuotendo enorme successo in molti paesi, in Norvegia ad esempio si terranno più di 150 gare in montagna quest’anno con migliaia di partecipanti.
Pochi posti al mondo possono vantare un potenziale paesaggistico e naturale di questa portata: molti corridori scandinavi sostengono che questo sia il miglior luogo dove organizzare una simile competizione, e noi siamo perfettamente d’accordo!

Marketing:
Sono già stati stampati e distribuiti oltre 10 000 voltantini mentre più di 9 000 persone sono state invitate attraverso Facebook e il numero è destinato ad aumentare ancora.
Per l’occasione è stato anche creato un sito ufficiale www.lakegardamountainrace.com.
Oltre ai tradizionali canali di comunicazione verranno sfruttati anche Facebook e Internet in generale, inviti diretti a club sportivi e altre organizzazioni, passaparola, articoli a varie testate e inviti ai giornalisti per unirsi alla gara.
Il nostro obiettivo è quello di attrarre partecipanti di varie nazionalità tra cui Norvegia, Svezia, Finlandia, Danimarca, Inghilterra e Germania.
Vogliamo che l’esperienza di quest’anno serva da base per organizzare un evento di più ampio respiro il prossimo ottobre 2012. Il nostro obiettivo infatti è che questa diventi una manifestazione annuale e che frutti dei ricavi all’associazione U.S. Monte Baldo a partire dal prossimo anno. Inoltre, stiamo anche cercando di fare in modo che questa corsa sia approvata dalla federazione nazionale delle corse in montagna / sport per tutti. Nel frattempo ci siamo affiliati al CSI (Comitato sportivo Italiano) di Verona.

Per ora è tutto,
Maj Elin Storeide, Silvia Pallua per conto di Lake Garda Mountain Race

Articolo letto 90 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login