Home » Notizie » Corsa in Montagna » 7° Rally Estivo della Valtartano

7° Rally Estivo della Valtartano

19/06/09

”Fulvio Dapit e Tadei Pivk di nuovo insieme per difendere il tricolore 2008 ”

•    122 le coppie sin ora accreditate. Di queste almeno 15 davvero quotate;
•    Tutto è pronto in Valtartano per la prova unica di campionato italiano skyrunning team 2009;
•    Favori dei pronostici al maschile per Dapit – Pivk & Brizio – Buzzoni;
•    Domani consegna pettorali in Piazza S. Antonio a Morbegno e Briefing a Tartano;
•    Domenica a Tartano partenza ore 9 con arrivo primi concorrenti stimato intorno alle 11;
•    Tempi da battere quelli 2008: 2h13’59 di Gotti – Colombo e 2h56’13” di Rossi – Besseghini.
Tartano (So): Reduci dalla bella performance sciorinata alcuni giorni fa alla International Skyrace del Carnia, le due stelle dell’US Aldo Moro di Paluzza Fulvio Dapit & Tadei Pivk domenica saranno in Valtartano per cercare di difendere e quindi confermare il tricolore team conquistato lo scorso anno sulle pendici orobiche della Rosetta: «Sono in un buon momento e la stessa cosa vale per Tadei; a parte un piccolo risentimento al ginocchio che penso non gli darà però grossi problemi. Il nostro obiettivo al rally Estivo della Valtartano? Ovviamente provare a vincere». Entrando nei dettagli il poliziotto friulano ha proseguito: «La gara la conosco avendola corsa due anni fa. Mi manca il pezzo in ascesa sulla prima variante, ma so come interpretarla. Quella sondriese è una prova muscolare con continui cambi di ritmi dove è importante sapersi dosare per non arrivare bolliti nel tratto conclusivo».

Visto il livello della concorrenza confermare il tricolore 2008 non sarà una “passeggiata di salute”. «Le gare in coppia sono di per se un’incognita. Io e il mio socio abbiamo caratteristiche diverse ma complementari: lui è pi forte in salita, io mi calo maggiormente in discesa. Se riusciremo ad aiutarci come abbiamo fatto lo scorso anno alla Rosetta, allora avremo buone chance. Ovviamente dovremo fare i conti con la concorrenza. Gotti e Bonfanti conoscono molto bene il tracciato avendo vinto la gara più volte. Altri clienti scomodi sono Regazzoni – Zanaboni, senza dimenticarsi dei due valdostani. Brunod e Pellissier hanno le carte in regola per fare bene».

Forse non accreditati per il gradino più alto del podio, ma sicuramente in lizza per un posto nella top five di giornata vi sono anche i ragazzi di casa Giovanni Tacchini e Stefano Sansi del Team Valtellina:«Il livello dell’edizione 2009 è sicuramente degna di un campionato tricolore – ha esordito il primo dei due -. Io e Stefano faremo di tutto per onorare al meglio la agar di casa, ma siamo consapevoli che ci attende un compito proibitivo. La gara la conosciamo; sappiamo che la differenza la si fa nel traversone in quota e nel tratto finale. Per non restare tagliati fuori dai giochi sarà comunque importante non prendere troppo nella lunga salita verso Cima Lemma».

Se quelli sopra citati sono solo alcuni dei sicuri protagonisti della gara maschile, nella graduatoria in rosa i riflettori in saranno tutti per il duo del Valetudo composto da Emanuela Brizio e Lisa Buzzoni. Accreditati per il podio anche i binomi Moré – Tiraboschi (Valetudo) e  Rossi – Miori (Tea Valtellina).

Programma:

SABATO:

ORE 16.00 / 18,30 Ritiro pettorali in piazza S. Antonio Morbegno
ORE 19.00 Briefing Tecnico presso oratorio Tartano

DOMENICA:

ORE 7.30 Ritrovo e ritiro pettorali presso oratorio Tartano
ORE 9.00 Partenza gara
ORE 11.10 Arrivo Previsto prima Coppia
ORE 12.00 Inizio pranzo presso i Ristoranti Gran Baita e Vallunga
ORE 14.30 Premiazioni

  

   

Maurizio Torri
(Ufficio Stampa)
cell. 329/5469483
mail info@sportdimontagna.com

Articolo letto 32 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login