Home » Notizie » Corsa in Montagna » Mosca e Iozzia si impongono nella Biella-Oropa

Mosca e Iozzia si impongono nella Biella-Oropa

22/07/12

Biella (BI) 22 luglio. La Biella-Oropa non conosce crisi e ha fornito sabato 21 luglio un’altra edizione da record con 489 partenti. L’8° riedizione della gara, ripartita nel 2005 e intitolata al suo ideatore, l’indimenticabile presidente dell’allora società organizzatrice, il GS Pavignano, Ismar Pasteris, è stata un edizione scoppiettante. Pronostici rispettati nella gara femminile, con il successo dell’azzurra Ivana Iozzia (Corradini Rubiera) sull’atleta di casa Marzena Michelska (Fiamme Oro Padova) mentre al maschile sorprendente successo del biellese, ex azzurro di corsa in montagna Alberto Mosca (Orecchiella Garfagnana) che migliora di 1’39 il suo primato ottenuto nel 2007. Solo 13mo il 2 volte vincitore (2005/2010) Ahmed Nasef. Il successo di Mosca è maturato nel tratto finale quando, dopo aver ripreso Massimo Galliano (Roata Chiusani), ex campione europeo di corsa in montagna e già vincitore ad Oropa, gli è andato via con decisione e ha tagliato il traguardo con 31”’ su Galliano e 1’11” su Francesco Bianco (Atletica Palzola). Ai piedi del podio Fabio Mascheroni (Corradini Rubiera); nella top ten anche Salvatore Calderone (al debutto ad Oropa) 5°, Edward Young 6°, Oronzo Sanchez (7°). Al femminile, come detto, pronostici rispettati con il successo della comasca Ivana Iozzia che ha chiuso 20° assoluta in 55’46”, siglando la seconda prestazione all time della gara; grande prova anche per Marzena Michalska che, dopo il successo nell’altra classica biellese, la Biella Piedicavallo, scala una posizione rispetto al 2011, chiudendo 2° e si prende la rivincita sull’etiope Abera Feleku Fisseha che l’aveva battuta nella  Mezza  Maratona di Biella  di un mese fa.

Un edizione record, anche per presenza di donne, oltre 100 al via e per una sempre maggiore presenza di atleti fuori provincia, con oltre il 70% di partecipanti provenienti da fuori biellese

Tra le società successi di Corradini Rubiera (femminile) Atletica Settime (maschile) e Atletica San Marco  Busto Arsizio ( società numerose).

(Fonte: Biella Sport Promotion)

 

Articolo letto 154 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login