Home » Notizie » Corsa in Montagna » Montagna: qui Cafasse, là San Siro

Montagna: qui Cafasse, là San Siro

02/05/13

2 maggio 2013 – Primo maggio della corsa in montagna dedicato a classica antica in Piemonte e ai Campionati Regionali assoluti in Lombardia. Nella 31° Ca’ Bianca di Cafasse, dominio del valdostano Erik Rosaire (Apd Pont Saint Martin) che in 46’47” precede nettamente Manuel Solavaggione (Valle Varaita/49’07″‘) e Luca Vacchieri (Gs Des Amis/ 51’07”)  . Tra le donne rivincita della Podistica Valle Varaita, grazie a Maria Laura Fornelli che in 35’40” precede le atlete di casa, Francesca Bellezza (Runner Team Volpiano / 36’13”) e Miriam Di Vincenzo (Cafasse/36’38”). Tra gli juniores cavalcata solitaria per Leonardo Giletta (Valle Varaita), che sullo stesso tracciato delle donne conclude la sua fatica in 30’03”, precedendo nettamnete Simone Boschis (Giò 22/32’40”) e Manuel Tron (Baudenasca/34’37”).

Erik Rosaire (foto Bosonetto per runningpassion.it)

In Lombardia, nell’ottava Corsa del Brigante di San Siro (Co), pronostici rispettati con vittorie colorate d’azzurro: al successo di Alice Gaggi (Runner Team Volpiano) risponde infatti quello di Alex Baldaccini (Gs Orobie). In entrambi i casi, gare di buona caratura nazionale, grazie a podi rappresentati da atleti di ottimo livello. Alle spalle della Gaggi, ecco infatti Maura Trotti (Csi Morbegno) e Ilaria Bianchi (Vallecamonica), con Sara Bottarelli (Valtrompia) al quarto posto. Dietro Baldaccini trovano invece spazio l’atleta di casa Fabio Ruga (Recastello) e  Marco Leoni (csi Morbegno), con i fratelli Danilo e Luciano Bosio (Recastello) al quarto e quinto posto. In questa gara, lombardi in corsa anche per i titoli regionali assoluti, finiti sulle spalle di Trotti e Baldaccini. In campo juniores, Nadir Cavagna (Valle Brembana) vince con margine il duello con Fabio Bulanti (Csi Morbegno) e Nicolò Ferrari (Valle Brembana), mentre Patrizia Gianola s’impone tra le juniores.

Nadir Cavagna (Valle Brembana)

 

Classifiche complete di entrambe le gare nella sezione dedicata.

Articolo letto 163 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login