Home » Notizie » Corsa in Montagna » Maddalena: a Baldaccini e Desco la Scalata

Maddalena: a Baldaccini e Desco la Scalata

04/05/13

4 maggio 2013 –  Progressione e rimonta. Svolgimento differente, ma tema dall’identico finale. La progressione è quella di Alex Baldaccini, la rimonta, invece, porta la firma di Elisa Desco: sotto sole finalmente caldo a loro sorride la Scalata della Maddalena, classica atipica della corsa in montagna italiana conclusasi poche ore fa. Sulle dure erte asfaltate – in questo sta l’atipicità del contesto – di Muratello di Nave (Bs) si ribalta allora l’esito del primo confronto nazionale, quello della scorsa settimana a Leffe. Là, tra gli uomini, davanti a tutti Bernard Dematteis (Esercito), oggi invece costretto a lasciar spazio ad un Baldaccini (Gs Orobie) che ha progressivamente guadagnato spazio nel corso della salita. L’allungo vincente di Alex attorno al quarto chilometro, dopo che poco prima anche Gabriele Abate (Orecchiella) e Abdelhadi Tyar (Recastello) avevano perso contatto con il duo di testa.

Alex Baldaccini lanciato verso la vittoria

Il vantaggio di Baldaccini cresce ancora nel finale, con Berny Dematteis a confermare il secondo posto e con Abate a completare podio di nobiltà assoluta. Poi è la volta di Tyar, con l’ottimo Alessandro Rambaldini a risalire sino al quinto posto finale, davanti al sorprendente Max Di Gioia e poi ad Hannes Rungger, Cristian Terzi, Giovanni Gualdi e Danilo Bosio, con Nadir Cavagna (Valle Brembana) undicesimo e migliore degli juniores.

Bernard Dematteis

Tra le donne, come a Leffe, si conferma invece Elisa Desco. Per la portacolori dell’Atl. Alta Valtellina vittoria in rimonta, dopo che l’ottima forestale Renate Rungger aveva preso il largo nella prima parte della corsa: una quarantina di secondi il vantaggio di Renate a metà gara, sceso poi a 20″ sulle rampe più dure, sino al sorpasso avvenuto nel tratto finale in piano, a poco più di un chilometro dall’arrivo.

Elisa Desco e alle sue spalle Renate Rungger

A completare il podio, ecco Maura Trotti (Csi Morbegno), che “vendica” allora lo sgambetto subito a Leffe nel finale da Sara Bottarelli (Valtrompia), che questa volta si accomoda al quarto posto davanti a Nadia Turotti e Vera Derrigo.

Rungger, Desco, Trotti, il podio femminile

Tutti i risultati nell’apposita sezione.

Foto: Marica Martinelli

Articolo letto 956 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login