Home » Notizie » Corsa in Montagna » Le Marmitte dei Giganti fan 33 con importanti novità

Le Marmitte dei Giganti fan 33 con importanti novità

18/09/14

Tutto pronto a Chiavenna per la 33° edizione del Trofeo Marmitte Dei Giganti, gara nazionale di corsa in montagna, riservata alle categorie junior, promesse, senior e master, maschili e femminili.

alex

 

Percorsi ottimamente preparati, puliti e ben segnalati che, come sempre, si sviluppano nella riserva naturale da cui la gara prende il nome.

Appuntamento per domenica 21 settembre, alle ore 13.00, in località Partigiano, per il ritrovo degli atleti e la conferma delle iscrizioni.

Partenza delle gare, dalle ore 14.00, nei  pressi dei caratteristici Crotti, con percorso subito in salita,  su strada e sentiero, fino al Belvedere, da dove si gode di una bella vista sulla città, vista che, però , gli atleti non avranno tempo di ammirare, subito impegnati nella successiva traversata, caratterizzata dal continuo alternarsi di tatti in salita e in discesa, con massima attenzione sempre necessaria.

marmitte1

 

Dopo avere superato, nel bosco, il “roccolo”, si ricomincia a salire, fino a raggiunge il punto più alto del percorso. Da qui il via alla discesa, molto tecnica e impegnativa, nella quale non ci si può assolutamente distrarre.  Per le categorie maschili, dopo avere raggiunto il “passo Capiola”, proseguendo in discesa verso “Prato Grande”, si effettua il suggestivo passaggio nella grotta e, poi, si riprende a salire, con ritorno a Capiola.

Ancora una discesa impegnativa, con la scalinata che porta alla Chiesa di Prosto.

Da qui, alternando tratti su strada e su sentieri, con una piccola variante rispetto alle precedenti edizioni a causa della caduta di una frana, si torna a Chiavenna, passando da piazza castello e tornando, poi, a Pratogiano, zona di arrivo o di passaggio al compagno di staffetta.

Il percorso mantiene le tradizionali peculiarità, con passaggi tecnici e impegnativi, nei pressi di opere della natura (le marmitte dei giganti, gli scivoli glaciali,  la grotta, gli alberi secolari)   e dell’uomo (i crotti, le cave di pietra ollare, le incisioni rupestri, i muretti a secco, le installazioni artistiche di Gigart), caratteristiche che ne fanno, secondo molti atleti che non fanno mai mancare la loro partecipazione, uno dei percorsi più belli della corsa in montagna italiana.

 

 

Confermato il tradizionale percorso, rimane da segnalare la grande novità’ prevista nella formula di gara.

Se per le categorie femminili, infatti,  viene confermata la gara individuale, per le categorie maschili sarà ancora gara a staffetta, non più a tre, ma a due elementi.

In questo modo si darà la possibilità di partecipare ad un numero maggiore di società e agli atleti che, nelle scorse edizioni, non sono riusciti a mettere assieme una staffetta a tre.

 

Per tutti, l’invito  ad attivarsi, per trovare un compagno di staffetta con cui presentarsi ai nastri di partenza.

 

La nuova formula, poi, renderà più avvincente e combattuta la gara, con più candidati alla vittoria finale e con maggiore dinamicità’, a favorire anche lo spettacolo.

Per il pubblico l’invito , soprattutto se le condizioni climatiche saranno favorevoli, a spostarsi sul percorso, per ammirare le bellezze dello stesso e per tifare i concorrenti nei passaggi più spettacolari.

Dopo le gare, predisposte le necessarie classifiche, via alle premiazioni, per le migliori staffette della gara maschile, per i migliori individuali maschili e femminili e con tanti premi per le varie categorie.

Regolamento e informazioni sul sito della società organizzatrice (www.gpvalchiavenna.it).

 

 

PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE

 

 

ü   Venerdì      19 settembre 2014                       entro   ore 24.00  

CHIUSURA ISCRIZIONI

 

 

ü   Domenica  21 settembre 2014                       Dalle   ore 10.00        alle      ore 12.00

 

CONFERMA ISCRIZIONI e RITIRO PETTORALI

Segreteria c/o  Oratorio S. Luigi – Chiavenna

 

ore 14.00            PARTENZA GARA FEMMINILE – INDIVIDUALE

Percorso di mq 4.555, dislivello m. 222

 

ore 14.15            PARTENZA GARA MASCHILE –  STAFFETTA a 2 ELEMENTI

Percorso di mq 6.080 (per ogni staffettista), dislivello m. 327

 

ore 16.45            PREMIAZIONI

Articolo letto 257 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login