Home » Mondo Skyrunning » La Dolomites SkyRace è duplice prova europea, le iscrizioni hanno già superato quota 300

La Dolomites SkyRace è duplice prova europea, le iscrizioni hanno già superato quota 300

28/05/13

Coppa del Mondo, Skyrunner® World Series, SkyGames, Campionato Europeo, Campionato Italiano. Sono alcune delle prestigiose validità che la Dolomites SkyRace® di Canazei, in Val di Fassa, si è vista assegnare dalla federazione internazionale nelle sue sedici edizioni. E, rispettando la nobile tradizione, anche quest’anno la manifestazione della valle ladina trentina potrà contare su un attestato di grande pregio, ovvero la duplice validità come prova unica dell’European Skyrunning Championships, il massimo circuito continentale che si disputa ogni due anni. Un week-end di assoluto livello tecnico dunque quello della terza settimana di luglio, che prevede la disputa della sesta edizione del Dolomites Vertical Kilometer® venerdì 19 luglio, quindi la sedicesima Dolomites SkyRace® domenica 21 luglio. La kermesse continentale si concluderà poi con la novità rappresentata dalla prova Ultra Trail che si svolgerà a Piovene Rocchette, in Veneto domenica 27 luglio con la Trans d’Havet.

Il Comitato Organizzatore, diretto da Diego Salvador, ospiterà due degli eventi per la seconda volta nei tre anni di storia dei Campionati Europei. I primati del durissimo Vertical Kilometer®, con soli 2,4 km di sviluppo complessivo, sono stati stabiliti entrambi nel 2008, anno in cui si è disputata la prima edizione; 33’16’’ per l’italiano Urban Zemmer, attuale detentore del record del Mondo, e 39’13’’ per la connazionale Antonella Confortola.

L’ormai classica Dolomites SkyRace®, scelta ogni anno dai migliori top runners mondiali, sarà sede di una nuova sfida dopo i record del percorso ottenuti lo scorso luglio dallo spagnolo Kilian Jornet in 2h01’52’’ e dalle prime tre donne, la svedese Emelie Forsberg, l’americana Kasie Enman e la spagnola Mirea Mirò, tutte sotto il precedente primato. La Forsberg ha fissato il nuovo record femminile in 2h26’00’’. Tanti i protagonisti anche in chiave italiana. Su tutti il primierotto Michele Tavernaro, che è salito sul podio in quattro occasioni, aggiudicandosi l’edizione 2005.

Il livello competitivo e le difficoltà tecniche del percorso ne fanno una delle prove più impegnative sulle distanze relativamente brevi: 22 km ma con 1.750 metri di dislivello positivo fino alla sommità del Piz Boè che, con i suoi 3.152 metri, domina Canazei dalla partenza all’arrivo della gara.

A confermare il grande prestigio di questa competizione, che ha come teatro uno scenario dolomitico decisamente unico e affascinante, sono come sempre gli step di iscrizione, che a poco più di un mese dall’apertura ufficiale hanno già superato le 300 unità, rispecchiando gli standard dello scorso anno quando venne fatto registrare il record di adesione con 758 partenti. E fra questi non mancheranno di certo i big della disciplina, a partire dallo spagnolo Kilian Jornet Burgada che ha già inserito l’evento trentino nel suo calendario agonistico di massima.

Come nelle passate edizioni chi prima si iscrive, oltre ad evitare la chiusura anticipata per raggiunto limite gestibile, può usufruire di una tariffa agevolata. Per quanto riguarda la Dolomites SkyRace® fino all’8 luglio il costo di iscrizione è fissato in 55 euro, quindi dal 15 luglio 65 euro e dal 16 luglio 70 euro, mentre per il Vertical Kilometer fino al 10 luglio 40 euro, dall’11 luglio 50 euro e dal 19 luglio 60 euro.

A seguito di questo interminabile inverno la situazione neve in quota è decisamente rilevante e, viste le precedenti esperienze, gli organizzatori prevedono che quella di luglio sarà un’edizione con tratti di neve sul percorso e proprio per questo aspetto ancora più particolare e singolare rispetto al tracciato originale.

Dopo il grande successo della scorsa edizione verrà riproposta anche la Mini Dolomites SkyRace che si disputerà sabato 20 luglio a Canazei. Una manifestazione a carattere promozionale riservata alle categorie ragazzi/e (anni di nascita dal 2001 al 2005) e allievi/e (dal 1996 al 2000), che avrà validità anche per la Mini Combinata. Chi prenderà infatti parte sia alla Mini Stava SkyRace del 30 giugno, sia alla sfida promozionale fassana riceverà in omaggio uno zainetto messo a disposizione dall’azienda La Sportiva di Ziano di Fiemme.

 

Articolo letto 118 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login