Home » Notizie » Corsa in Montagna » Wyatt e Confortola conquistano l’Altissimo

Wyatt e Confortola conquistano l’Altissimo

27/07/14

Bella manifestazione la S.Giacomo/Altissimo edizione 2014. manifestazione svoltasi sull’altipiano di Brentonico questo fine settimana che presentava una novità: una due giorni di gare con classifiche combinate. Sabato un “prologo” di 4km sul percorso che lo scorso anno aveva ospitato il campionato Italiano della specialità e domenica la tradizionale corsa in salita che da S.Giacomo porterà gli atleti sul rifugio altissimo.

La pioggia salverà la scalata domenicale non certo il “prologo” che ha abbondato anche oltre il lecito. Infatti la gara di sabato pomeriggio ha visto gli atleti confrontarsi sia con gli avversari che con la pioggia battente. La gara: bella doppietta dei giovani Lagarini Davide Parisi e Federica Scrinzi che hanno anticipato gli avversari con tattiche (o situazioni) diverse. Se Davide parte davanti e si sfila in avanti lasciando in lotta per il podio il giovane Junior Emmanuele Franceschini, Enrico Cozzini e Antonio Molinari giunti in successione sul traguardo dopo alcuni avvicendamenti.

La gara femminile ha avuto storia diversa con la fuga di un gruppetto con Mirella Bergamo, (poi ceduta piuttosto nettamente) Cordero Garcia Anisleidy e Luisa Merz che prendevano diversi secondi su federica Scrinzi, che dopo alcune scivolate con caduta si prodiga in una rincorsa che termina a un centinaio di metri dal traguardo, quando supera Cordero che si deve accontentare di un 2^ posto comunque soddisfacente. 3^ Luisa Merz seguita con a ruota Anna Zambanini.

La gara maschile over 50 vede un’ottimo Bruno Stanga che prevale nella lotta con Luca Franceschini. Si è svolta anche la gara giovanile che vedeva in gara cadetti, ragazzi e allievi di entrambi e sessi che hanno visto i fratelli Stefano e Marco Anesi (rispettivamente fra gli Allievi e i Cadetti); fra i ragazzi prevale Gatti Davide mentre Ester Molinari, Gazzini Iris e Peron francesca rispettivamente fra le ragazze, le cadette e le Allieve.

Arriva la domenica con il tempo che sembra in tregua pericolosa. Sono i due campionissimi della corsa in Montagna Jonathan Wyatt e Antonella Confortola a conquistare la vetta del Monte Altissimo. Entrambi Campioni Mondiali della specialità hanno voluto tornare sulla salita che li vede anche padroni del record, Wyatt in conproprietà con Gaiardo (anche Lui fregiatosi in passato del titolo mondiale). Nessuna ambizione di ripetere il ritmo di quei giorni ma sempre vogliosi di confrontarsi su questo difficile terreno reso viscido dalla pioggia e quindi poco adatto a ripetere le prestazioni del passato. 2^ posto assoluto per il grestano Daniele Cappelleti che per qualche km ha provato a stare in compagnia con Wyatt, ma che poi ha avuto il suo da fare per rintuzzare il ritorno del “veterano” Antonio Molinari che caparbiamente ha inseguito senza successo. Bene anche Carlo Rigoni, al rientro dopo un infortunio seguito dal giovanissimo Alberto Vender; il giovane portacolori della Valchiese, già azzurro Junior, primeggia appunto nella categoria under 20 e riesce a stare davanti anche a Claudio Amati, anche Lui ritorno eccellente.

Più fluida la gara femminile che disegna distacchi importanti che non lasciano rammarichi; dopo Antonella è Mirella Bergamo, che ritorna alle gare in montagna dopo qualche anno di assenza, seguita da una Lorenza Beatrici in cerca di nuove motivazioni a completare il Podio al femminile.
Una giornata di sport salvata dalla pioggia che mette in risalto l’impegno degli atleti, anche quelli che non hanno ambizioni di classifica.

La manifestazione si conclude con le premiazioni della classifica combinata determinate dalla somma dei tempi ottenuti in entrambe le gare.

LagarinaCRUSTeam

 

CLASSIFICHE QUI: Altissimo 14 Int

Articolo letto 217 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login