Home » Mondo Trail » Il Sellaronda Trail Running chiuderà il circuito Salomon Trail Italia

Il Sellaronda Trail Running chiuderà il circuito Salomon Trail Italia

10/08/12

S

abato 15 settembre. Una data da cerchiare di rosso sulla propria agenda, visto che nelle valli Badia, Fassa, Gardena e Livinnalongo andrà in scena la seconda edizione di una competizione di corsa in montagna che si annuncia particolarmente ricca di spunti. Sia per la tipologia del percorso impegnativo, sia per lo straordinario contesto paesaggistico, sia per la validità. Il tracciato di gara è di 53,9 km con un dislivello in salita di circa 3486 metri, che si sviluppa attorno al Gruppo del Sella come le competizioni sorelle di sci alpinismo e di mountain bike. La partenza quest’anno verrà data da Colfosco, quindi i partecipanti transiteranno per i centri abitati di Corvara, Arabba, Canazei e Selva, affrontando il Bec de Roces nei pressi del Passo Campolongo, per salire al Passo Pordoi, transito al Passo Sella, salita sulla Dantercepies per raggiungere il traguardo situato a Colfosco. Rispetto allo scorso anno gli organizzatori hanno deciso di porre una lieve modifica al percorso nel tratto di discesa che da Passo Pordoi porta a Canazei, e altresì saranno allungati i tempi di passaggio ai cancelletti di 15 minuti a valle e il tempo finale massimo verrà portato a 11 ore anziché le 10 del 2011. La suggestione è invece data dallo straordinario paesaggio dolomitico, catena montuosa riconosciuta come patrimonio dell’umanità dall’Unesco, che farà da corollario alla competizione degli skyrunner: vette come il massiccio del Sella, il gruppo del Sassolungo, lo Sciliar, il Sassongher, il Pelmo, il Civetta e la Marmolada.

Un altro motivo che renderà unica la seconda edizione del Sellaronda Trail Running è dettato dalla validità. La manifestazione, organizzata da un comitato che racchiude esperti e appassionati delle 4 valli ladine, è infatti stata inserita quest’anno nel prestigioso circuito Salomon Trail Tour Italia e per di più avrà il compito di assegnare i titoli finali 2012, visto che sarà la prova di chiusura dopo quelle già disputate nei mesi scorsi. Un circuito, particolarmente partecipato, che ha fatto il suo esordio con l’Elba Trail, quindi con Le Porte di Pietra e Finestre di Pietra, con il Grand Raid du Cro Magnon e Neader Trail, ed ancora con la Cima Tauffi Trail di fine luglio.

Cinque competizioni (compreso il Sellaronda Trail Running) emergenti ma già con grande personalità e prestigio, che hanno decretato una graduatoria provvisoria particolarmente combattuta, che vede al comando il ligure Pablo Barnes davanti al piemontese Sergio Vallosio, al trentino Cristiano Campestrin e al modenese Matteo Pigoni, mentre nella graduatoria femminile sta primeggiando la piemontese Simona Morbelli, davanti alla bergamasca Simonetta Castelli e alla comasca Sabina Bacinelli.

Sul traguardo di Colfosco sabato 15 settembre si assegneranno dunque i titoli 2012 del Salomon Trail Tour Italia ed è indubbio che ci sia grande attesa per questo appuntamento. Ma fra i protagonisti si attendono anche tanti altri big italiani e stranieri richiamati da un percorso di gara particolarmente suggestivo, a partire dai vincitori della passata edizione il gardenese Christian Insam e la fassana Nadia Scola.

Per quanto riguarda le iscrizioni dovranno essere effettuate on line sul sito www.sellarondatrailrunning.com, compilando l’apposito modulo. Le quote prevedono la tariffa di 50 euro per chi si iscriverà entro il 31 agosto, quindi 60 euro fino alla vigilia (il 14 settembre).

Il pacco gara comprenderà un gadget della gara, il servizio cronometraggio con intermedi, ristori durante e dopo la corsa, il pasta party, medaglia finischer e il trasporto in arrivo per i ritirati alla gara.

Articolo letto 170 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login