Home » Altre notizie » Il Grand Prix strade d’Italia fa tappa ad Asiago

Il Grand Prix strade d’Italia fa tappa ad Asiago

09/06/12

Sabato 9 giugno la quarta tappa della prestigiosa rassegna:

10 km per tutti alla Sleghe Lauf

Treviso, 8 giugno 2012 – Il Grand Prix Strade d’Italia prepara un debutto assoluto. Domani, sabato 9 giugno, la prestigiosa rassegna di corse su strada farà tappa ad Asiago, nel Vicentino, in occasione della 3^ Sleghe Lauf. Inserita per la prima volta nel Grand Prix Strade d’Italia, di cui rappresenta la quarta tappa stagionale dopo la Maratonina Riviera dei Dogi e le prove in circuito di Treviso e Oderzo, la Sleghe Lauf ha le carte in regola per conquistare il cuore dei tanti appassionati che, tra la primavera e l’estate, frequentano le prove del classico circuito su strada.

La gara, su uno spettacolare percorso cittadino di 2,5 km da ripetere quattro volte, per un totale di 10 km, scatterà alle 18 dal centrale Corso IV Novembre. Un appuntamento da non perdere. Per saperne di più: www.gsaasiago.com. Archiviata la Sleghe Lauf, il Grand Prix Strade d’Italia farà tappa il 17 giugno, a Tonadico, in Trentino, in coincidenza con il 41° Trofeo San Vittore. La sesta prova stagionale sarà nuovamente in Veneto: è la 4^ Corrimestre, in programma il 22 giugno. Poi toccherà alle due classiche competizioni bellunesi: la 21^ Le Miglia di Agordo, il 28 luglio, e il 24° Giro delle Mura Città di Feltre, il 25 agosto. Il 9 settembre, infine, sipario di chiusura con il 20° Giro Podistico Città di Pordenone.

Prevista una classifica a punti, che per ogni atleta terrà conto dei migliori piazzamenti ottenuti in sei prove cittadine su otto, con l’aggiunta di un bonus legato alla partecipazione alla Maratonina Riviera dei Dogi. Ma per la prima volta il Grand Prix Strade d’Italia proporrà anche una graduatoria basata sulla somma delle prestazioni cronometriche realizzate nelle otto gare cittadine compensate, secondo speciali tabelle federali, in base all’età dell’atleta. Lo slogan? “Lascia la tua impronta”, un invito che anche quest’anno non si potrà rifiutare.

__________________________

GRAND PRIX STRADE D’ITALIA

Ufficio Stampa

Mauro Ferraro

Articolo letto 78 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login