Home » Altre notizie » Il cross di Vittorio Veneto, una festa per 1000 atleti

Il cross di Vittorio Veneto, una festa per 1000 atleti

16/01/12

 

Grande partecipazione nella prima prova dei campionati regionali assoluti, giovanile e master di corsa campestre, andata in scena all’Area Fenderl


Vittorio Veneto, 15 gennaio 2012 – Il 2012 del cross regionale è partito alla grande: 1.200 atleti hanno fatto passerella, in mattinata, a Vittorio Veneto (Treviso) nella manifestazione che ha inaugurato la stagione regionali sui prati. Il 27° Cross Città della Vittoria costituiva la prima delle quattro prove su cui si sviluppano i campionati veneti assoluti, giovanili e master di società. E il colpo d’occhio, all’Area Fenderl, complice la giornata di sole, è stato davvero magnifico. La prima prova del campionato regionale assoluto ha incoronato, in classifica generale, l’Atletica Città di Padova, che ha preceduto Vicentina e Gagno Ponzano. Tra le donne, invece, vittoria di tappa per l’Atletica Vicentina davanti a Dolomiti e Vis Abano. Il trevigiano Simone Gobbo e il padovano Antonio Garavello si sono imposti rispettivamente nel cross lungo e nel corto. Un altro trevigiano, Dylan Titon, ha dominato tra gli juniores, mentre il veneziano Riccardo Donè si è imposto tra gli allievi. In campo femminile, gradino più alto del podio per la trevigiana Michela Zanatta (lungo), la veronese Martina Zantedeschi (corto), la bellunese Elisa Bortoli (juniores) e per l’altra trevigiana Carolina Michielin (allieve). A livello giovanile, vittoria in volata in graduatoria generale per l’Ana Feltre, che ha preceduto di un soffio (due punti) le Fiamme Oro e il Gs La Piave 2000. A livello individuale, doppietta vicentina grazie a Mirko Cocco (cadetti) ed Elena Bello (cadette). Mentre il padovano Jemal Furlani si è imposto tra i ragazzi e la trevigiana Nikol Marsura ha vinto la prova ragazze. Trevigiana, oltre al successo organizzativo della Silca Ultralite Vittorio Veneto, anche la leadership tra i master, con Sernaglia Villanova (uomini) e Idealdoor Libertas San Biagio (donne) senza rivali tra le società.  RISULTATI. UOMINI. Seniores/promesse cross lungo (10 km): 1. Simone Gobbo (S. Rocco) 32’15”, 2. Massimo Tocchio (Salcus) 32’30”, 3. Giancarlo Simion (Silca Ultralite Vittorio Veneto) 32’33”. Società: 1. Salcus 166.  Seniores/promesse cross corto (4 km): 1. Antonio Garavello (Assindustria Pd) 12’18”, 2. Gabriele Fantasia (Biotekna Marcon) 12’37”, 3. Luca Solone (Biotekna Marcon) 12’40”. Società: 1. Galliera Veneta 107. Juniores (6 km): 1. Dylan Titon (Assindustria Pd) 19’45”, 2. Federico Polesana (Ana Feltre) 20’10”, 3. Emilio Perco (Ana Feltre) 20’24”. Società: 1. Vicentina 197.  Allievi (4 km): 1. Riccardo Donè (Jesolo Turismo) 13’23”, 2. Tommaso Pettenazzo (Città di Padova) 13’40”, 3. Marco Lazzaro (Città di Padova) 13’41”. Società: 1. Atl. Città di Padova 187.  Società (generale): 1. Atl. Città di Padova 356, 2. Vicentina 306, 3. Gagno Ponzano 263. Settore giovanile. Cadetti (2 km): 1. Mirko Cocco (Ovest Vicentino) 6’40”, 2. Stefano Bernardi (Gs Quantin) 6’43”, 3. Francesco Quaglio (Fiamme Oro Pd) 6’45”. Società: 1. Gs Quantin 69. Ragazzi (1 km): 1. Jemal Furlani (Fiamme Oro) 3’25”, 2. Riccardo Garbuio (Sernaglia Villanova) 3’28”, 3. Lorenzo Sturaro (Rhodigium Team) 3’29”. Società: 1. Vis Abano 72.  Master. MM35 (6 km): 1. Alessandro Ipino (Bassano Running Store) 20’29”. MM40 (6 km): 1. Fabrizio Paro (Idealdoor Lib. S. Biagio) 21’27”. MM45 (6 km): 1. Giacomo Vettorel (Atl. Vittorio Veneto) 21’00”. MM50 (6 km): 1. Rinaldo Menel (Pro Loco Trichiana) 21’34”. MM55 (6 km): 1. Oddone Tubia (Sernaglia Villanova) 23’23”.  MM60 (4 km): 1. Hubert Poloni (Sernaglia Villanova) 16’38”. MM65 (4 km): 1. Giovanni Ambrosini (Gs Alpini) 16’17”. MM70 (4 km): 1. Ivano Marcato (Voltan Martellago) 17’44”. MM75 (4 km): Benvenuto Pasqualini (Idealdoor Lib. S. Biagio) 20’01”. Società (generale): 1. Sernaglia Villanova 276. DONNE. Seniores/promesse cross lungo (6 km): 1. Michela Zanatta (Biotekna Marcon) 22’11”, 2. Silvia Sommaggio (Atl. Città di Padova) 22’35”, 3. Gloria Tessaro (Vicentina) 22’47”. Società: 1. Città di Padova 85.  Seniores/promesse cross corto (4 km): 1. Martina Zantedeschi (Bentegodi) 15’40”, 2. Chiara Renso (Vicentina) 15’58”, 3. Sabrina Boldrin (Silca Conegliano) 16’04”. Società: 1. Atl. Città di Padova 34.  Juniores (4 km): 1. Elisa Bortoli (Dolomiti) 15’04”, 2. Laura Dalla Montà (Vis Abano) 15’19”, 3. Federica Del Buono (Vicentina) 15’28”. Società: 1. Dolomiti 101. Allieve (3 km): 1. Carolina Michielin (Montello Runners Club) 11’15”, 2. Laura Maraga (Gs Quantin) 11’42”, 3. Angelica Parodi (Mogliano) 11’48”. Società: 1. Vicentina 67. Società (generale): 1. Vicentina 304, 2. Dolomiti 140, 3. Vis Abano 136.  Settore giovanile. Cadette (1,5 km): 1. Elena Bellò (Pol. Dueville) 5’53”, 2. Francesca Comiotto (Gs La Piave) 5’54”, 3. Ilaria Fantinel (Ana Feltre) 5’55”. Società: 1. Gs La Piave 2000 137. Società (cadetti-cadette): 1. Gs La Piave 2000 161. Ragazze (1 km): 1. Nikola Marsura (Sernaglia Villanova) 3’31”, 2. Francesca Crestani (Vimar Marostica) 3’39”, 3. Deborah Zilli (Sernaglia Villanova) 3’43”. Società: 1. Villanova Sernaglia 116. Società (ragazzi-ragazze): 1. Sernaglia Villanova 157. Società (generale): 1. Ana Feltre 245, 2. Fiamme Oro 243, 3. Gs La Piave 2000 235.  Master (4 km). MF35: 1. Valeria Furlan (Sernaglia Villanova) 17’41”. MF40: 1. Silvia Pasqualini (Idealdoor Lib. S. Biagio) 15’35”. MF45: 1. Mirella Pergola (Venicemarathon Club) 16’18”. MF50: 1. Maria Teresa Campigotto (Idealdoor Lib. S. Biagio) 18’36”. MF55: 1. Maria Eugenia Tosetto (Assindustria Pd) 20’29”. MF60: 1. Luisa Casagrande (S. Giacomo Banca della Marca) 19’31”. MF65: 1. Olga Gambardi (Voltan Martellago) 27’48”. MF70: 1. Guerrina Lazzarini (Tre Comuni) 28’12”. Società (generale): 1. Idealdoor Lib. S. Biagio 43.

INDOOR, DA CANAL E MAGGIOLO SONO I PIU’ VELOCI A PADOVA

Il bellunese corre i 60 metri in 7″02, la trevigiana fa 7″79 (e 7″75 in batteria). Prove multiple, l’allievo Barruecos Millet arriva 3.628 punti nel pentahlon

Padova, 15 gennaio 2012 – Nel fine settimana, a Padova, è scattata la stagione indoor, costituita da nove appuntamenti che troveranno ospitalità nel mini-impianto dello stadio Colbachini all’Arcella. Sabato, in una passerella riservata a velocisti e ostacolisti, applausi per il bellunese Alex Da Canal (Brugnera Friulintagli), vincitore nei 60 metri con 7″02. Secondo lo junior Francesco Turatello (Vicentina), autore di un buon 7″10. La trevigiana Marinella Maggiolo (G.A. Bassano) si è imposta nella gara femminile (7″79, dopo un 7″75 in batteria), precedendo la promessa Silvia Zuin (Vis Abano): per lei 7″86. In batteria anche il buon 7″87 della junior Francesca Scapin (Vicentina). Nei 60 ostacoli, progressi per l’allievo trevigiano Francesco Marconi (Trevisatletica), sceso in batteria a 8″35 (8″48 in finale). Bene anche lo junior Edoardo Zagnoni (Assindustria Padova): 8″33 in batteria, un centesimo più lento in finale. Oggi, domenica, di scena invece i saltatori. Lo junior veronese Michael Piccoli (Insieme New Foods) si è imposto nell’alto con 2.00. Il coetaneo e compagno di squadra, Riccardo Appoloni, è atterrato nel lungo a 6.99. In questa specialità anche il 5.81 della promessa trevigiana Martina Lorenzetto. In contemporanea si sono anche svolte due gare di prove multiple (con peso e corsa piana all’aperto) per gli allievi, che hanno incoronato il vicentino d’origine cubana Harold Barruecos Millet (Vicentina), arrivato all’eccellente risultato di 3.628 punti (con 1.93 nell’alto) nel pentathlon, e la padovana Sabrina Carretta (Fiamme Oro), autrice di 2.569 punti nel tetrathlon.

FIDAL VENETO

Ufficio stampa

Mauro Ferraro

Articolo letto 223 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login