Home » Altre notizie » I favoriti della Lago Maggiore Half Marathon

I favoriti della Lago Maggiore Half Marathon

09/03/12

Manca poco più di una settimana alla quinta edizione della Veneto Banca Lago Maggiore Half Marathon e cominciano ad arrivare le prime conferme sui campioni presenti domenica 11 marzo.Il primo nome che gli appassionati si devono segnare è quello del vincitore dello scorso anno, l’etiope Dereje Deme, che, sul percorso inverso rispetto a quello di quest’anno – si partiva da Stresa e si arrivava a Verbania – fu autore di un grande tempo, 1h00’00”, tutt’ora suo primato personale.Il ventisettenne Deme, che fu anche terzo alla Stramilano 2011, dovrà guardarsi da una vecchia volpe come Charles Kamathi: il trentaquattrenne keniota, che fu capace di vincere nel 2001 a Edmonton i Mondiali sulla distanza dei 10.000 m, ha come miglior prestazione sulla distanza 1h00″22″, stabilito nell’ormai lontano 2002 a Milano.Questi sono solo due dei nomi che renderanno davvero avvincente la gara maschile: in ambito femminile la prima atleta che merita una menzione è l’etiope Geletu Megerta Ifa, che tornerà sulle rive del Lago Maggiore dopo il terzo posto ottenuto lo scorso anno con il tempo di 1h11’25″; in rappresentanza del Kenya sarà invece in gara Magdalene Mukunzi che vanta un personale di 1h08’51”, ottenuto nel 2009 alla Great North Run.Da segnalare infine anche la partecipazione di un’atleta europea, la montenegrina Sladjana Perunovic: il suo primato personale è 1h12’36”.

Dopo la positiva esperienza del 2011 si terrà anche durante lo Sport Expo 2012 della Veneto Banca Lago Maggiore Half Marathon, presso il Palazzo dei Congressi di Stresa, un importante Convegno Medico, dal titolo “Medicina dello Sport e Mezza Maratona”: il Convegno, in programma il 10 marzo, sarà moderato dal Dottor Mauro Garzulino, medico ufficiale della Veneto Banca Lago Maggiore Half Marathon, e verterà su tre interventi.Il primo sarà quello del Dottor Migliorini, medico chirurgo, specialista in medicina dello sport, medicina fisica e riabilitazione, che parlerà de “La Prevenzione degli infortuni da sovraccarico degli arti inferiori nella corsa di resistenza”; il secondo intervento sarà della Dottoressa Mirella De Ruvo, specializzata in Medicina dello Sport e Direttore Sanitario di un importante Centro di Medicina dello Sport, che tratterà di un argomento interessante come la “Donne ‘di corsa’”. Infine interverrà il Professor Gianni Lo Russo, Personal Trainer e collaboratore del noto preparatore Fulvio Massini, con un intervento che avrà per tema “Come si allena la Maratonina”.Il Convegno, che inizierà alle 16.00, è aperto a tutti, e come si può capire dai titoli degli interventi e dai nomi dei relatori, si preannuncia molto interessante, sia per chi il giorno dopo correrà la gara, sia per chi vuole semplicemente iniziare ad avvicinarsi all’affascinante mondo del running.

In occasione della Veneto Banca Lago Maggiore Half Marathon saranno istituiti, come lo scorso anno, due premi, dedicati a Patrizia Pizzi e Aldo Sassi. I premi saranno il modo di Sport PRO-MOTION di ricordare due amici della Mezza del Lago e soprattutto due persone che hanno davvero lasciato un vuoto incolmabile in chi ha avuto il piacere di conoscerli. Il Premio dedicato a Patrizia sarà consegnato alla prima donna italiana, onore toccato, nel 2011, alla piemontese Valeria Straneo; sarà invece riservato al primo italiano il Premio dedicato ad Aldo Sassi, vinto nel 2011 da Joachim Nishirimana.

Info Gara

 

Articolo letto 221 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login