Home » Notizie » Altre specialità » I campioni bergamaschi alla presentazione della Mezza sul Serio

I campioni bergamaschi alla presentazione della Mezza sul Serio

13/03/12

Un vero e proprio Parterre de rois ha caratterizzato la presentazione della “Mezza sul Serio”, presso il Centro Sociale a Gazzaniga. Il meglio della maratona bergamasca (nonché nazionale) ha voluto essere testimonial di questa prima edizione della gara, clou dei festeggiamenti per il 60° anniversario di fondazione del G.S. La Recastello Radici Group, che nacque nel comune seriano nel lontano agosto del 1952. Così sul palco improvvisato si sono alternati, nell’ordine, Giovanni Gualdi, campione in carica della 42,195 km grazie al successo nella Maratona di Torino 2011, Eliana Patelli, entrata prepotentemente nella top ten italiana al femminile, Migidio Bourifa, che per tre volte ha conquistato la maglia tricolore, Emanuele Zenucchi, 41 vittorie in carriera sulla distanza olimpica, Michele Palamini, in meno di cinque mesi due volte tricolore under 23 nella mezza maratona, Fabio Bonfanti, protagonista a livello mondiale delle Sky-Race e Danilo Bosio, da trent’anni protagonista dei più bei successi de “La Recastello”, in passato maglia azzurra agli europei di corsa in montagna.
Questo settebello dell’atletica orobica si è detto entusiasta della “Mezza sul Serio”, in quanto sulle strade attraversate dal percorso parecchi di loro hanno costruito la base per i loro successi sportivi. Gualdi, il quale domenica 18 tenterà il minimo olimpico nella Maratona di Roma, e Bourifa, che coltiva ancora lo stesso sogno (Milano?), hanno evidenziato come di una mezza in Media Valle Seriana era da tempo che se ne
sentiva il bisogno, visto quanti corridori solcano le strade dei comuni interessati alla gara, vale a dire Gazzaniga, Fiorano al Serio, Vertova, Colzate e Cene. A proposito, è la prima volta che le cinque amministrazioni comunali si uniscono per dar manforte all’organizzazione, grazie anche al neonato “Distretto di Honio”, come notato dall’assessore allo sport Angelo Merici. Eliana Patelli ha ricordato agli astanti le bellezze paesaggistiche della valle, mentre Emanuele Zenucchi si è detto convinto che la manifestazione potrà, nel corso degli anni, far conoscere di più la zona, incentivando anche il turismo ed il lavoro delle varie strutture ricettive. Dal punto di vista delle iscrizioni al momento è vicina quota 150, ma mancando ancora tre settimane piene alla chiusura si pensa di poter avvicinare, se non superare, i 500 totali.

Comunicato Stampa Gs Recastello

Articolo letto 221 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login