Home » Notizie » Corsa in Montagna » Grossglockner: terza la Confortola

Grossglockner: terza la Confortola

16/07/12

16 luglio 2012 – Nel 2005 qui si corse un Campionato Europeo: fu doppietta austriaca, con il giovane Florian Heinzle a dominare non meno della poi due volte iridata Andrea Mayr. Grande classica, in ogni caso, quella del Grossglockner, la montagna più alta del territorio austriaco: ad Heiligenblut di questi tempi si celebra uno dei più importanti eventi della Salomon e i campioni al traguardo allora non mancano per davvero. Doppio successo keniano in questa edizione, con Geoffrey Gikuni Ndungu ad imporsi in 1h12’11″, imitato al femminile da Lucy Wamboi Murigi, capace di fermare i cronometri sul tempo di 1h27’12″. E se con Isaac Kosgei e Thomas Lokomwa il Kenia monopolizza il podio maschile, su quello femminile anche un pezzo d’Italia, grazie al terzo posto di Antonella Confortola (Forestale/1h30’39″), che nel finale deve lasciare spazio all’austriaca Sabine Reiner, dunque seconda in 1h29’57″.

Antonella Confortola (foto sportnewsbz.it)

Ai piedi del podio maschile, da segnalare il quarto posto di sua maestà Jonathan Wyatt, qui più volte vincitore e ieri, sulla via del recupero post infortunio, ancora capace di 1h16’00″. Migliore degli italiani, l’altoatesino Thomas Niederegger, nono in 1h19’48″. Nella prova femminile, alle spalle della Confortola, la britannica Kate Goodhead, poi la ceca Iva Milesova e, sesta, l’iridata in carica Kate Enman (Usa), che conferma così di attraversare condizione di forma non eccelsa all’indomani dei trials americani che hanno decretato la sua clamorosa esclusione dalla compagine statunitense che correrà a Ponte di Legno.

Articolo letto 323 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login