Home » Notizie » Corsa in Montagna » Grand Prix: buona la prima!

Grand Prix: buona la prima!

30/04/12

Leffe alle spalle, Valdondione e Malonno nel mirino. A pochi giorni dall’esito della sua prima prova, ecco le classiche aggiornate del nostro Grand Prix: altro non potranno essere che la trasposizione in punti dei verdetti emessi dal primo banco di prova, ma ecco intanto balzare lassù in cima Renate Rungger e Bernard Dematteis.

Bernard Dematteis leader al maschile

Tutti gli altri ad inseguire, cominciando da Maria Grazia Roberti e Gabriele Abate, continuando poi con Maura Trotti e Marco De Gasperi. Al di là dei numeri, cui di seguito e più con calma potrete dare lettura, non pochi gli spunti di interesse emersi in Valle Seriana, tanto nell’ottica del nostro circuito quanto in ambito più generale, al debutto della stagione.

Nel primo caso, buona per davvero la prima: a dirlo i risultati, a dirlo anche il seguito riscosso da parte di media e semplici appassionati. Segni, in entrambi i casi, che certificano la bontà della proposta. Il podio degli uomini, pure meglio se nella sua versione allargata, tutto dice circa il livello tecnico della gara leffese. L’infortunato Martin Dematteis a parte, tutti là davanti i migliori, con un Berny in grande spolvero a vincere allora la prima sfida con i rivali di sempre, Abate e De Gasperi. Là davanti, in ogni caso, la probabile ossatura del prossimo azzurro continentale.  Giù dal podio, ma lì vicino, risuscita il talento di Xavier Chevrier, mai così bene in montagna da quel magico 2009, quando ancora militava tra juniores: cosa verrà chi lo sa, intanto eccolo qua! Lui, come Alex Baldaccini che lo segue tempi alla mano, non impegnati in prima frazione e per questo allora ulteriormente bravi a gestire lo sforzo senza avversari contro cui lottare fianco a fianco. Prime scintille, in ogni caso, di una stagione in cui ovviamente altri ancora entreranno in gioco. Importante intanto, ad esempio, rivedere in gara Luca Cagnati, al debutto con la maglia dell’Esercito dopo inverno vissuto lontano dalle vicende agonistiche. Lì in mezzo – altri esempi – la bella prova di Rolando Piana, la regolarità di Emanuele Manzi e un Max Zanaboni partito più in sordina dopo bell’inverno per davvero.

Renate Rungger leader al femminile

Al femminile, certo qualche assenza. Ma contro un calendario sempre più fitto, questa volta tocca al Grand Prix fare i conti: si parte allora senza Gaggi e Belotti tra le altre. Le due portacolori del Runner Team Volpiano, così come la Confortola, ancora potranno cercare gloria nelle due successive tappe, ma intanto decollano le chance di successo finale di mamma Renate, che da Leffe ricomincia a mietere successi anche in montagna. Lei e Roberti, ma perché no anche Trotti, le favorite allora per succedere a Confortola e Gaggi nell’albo del circuito, laddove bello sarebbe che pure le giovani Bottarelli e Compagnoni trovassero nuove ed ulteriori soddisfazioni.

Detto della gara, pure qualche cenno ai nostri annunciati e poi perseguiti esperimenti mediatici. A giudicare dai commenti qua e là riscontrati, positiva la diretta. Magari meglio si potrà fare, anche grazie ai feedback che voi stessi avrete cortesia e voglia di farci arrivare, ma la possibilità di seguire da casa ciò che a Leffe stava accadendo, quella da sola, a noi già pare gran bella cosa. Tanto più se questo accade in un ambito come il nostro in cui la comunicazione ha spesso faticato a prendere il volo.

A volare lontano, intanto provano Renate Rungger e Bernard Dematteis, imitati dalla Forestale nella classifica riservata alle Società. Appuntamento a sabato 2 giugno: Valbondione e la sua Orobie Vertical (www.orobievertical.it) attendono chi già in gara a Leffe, ma anche chi da qui potrà iniziare il suo cammino, che porta in ogni caso a Malonno e alla tappa finale del prossimo 5 agosto (www.memorialbianchi.it) . Per accedere a classifica finale e montepremi, due infatti le prove necessarie: per chi comincia e per chi continua, insomma, la corsa è sempre quella del Grand Prix corsainmontagna.it.

Classifica Individuale Femminile dopo prima prova

Classifica Individuale Maschile dopo prima prova

Classifica Societa dopo prima prova

Montepremi finale

Il regolamento del Grand Prix

 

Articolo letto 343 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login