Home » Altre notizie » Giovane montagna…in pista

Giovane montagna…in pista

06/10/11

A Rieti, nei tricolori allievi su pista, l’azzurrino Michael Monella di bronzo sulle siepi

Il bronzo dell’azzurrino Michael Monella sulle siepi a rappresentare idealmente la giovane corsa in montagna impegnata anche su pista. Nello scorso weekend agonistico, a Rieti, bene allora soprattutto il diciassettenne dell’Atletica Valle Camonica, quest’anno già terzo nei tricolori in montagna e poi azzurrino a Gorenja Vas, in Slovenia, come d’altro canto già nel 2010 a Sauze d’Oulx.
Terzo con il nuovo primato personale di 6:07.71, sui 2000 siepi Monella chiude alle spalle del valsesiano Italo Quazzola e del macedone dell’ Usd Cermis, Veton Hasani. Segno di ulteriore salto di qualità per Michael, che nel 2012 proverà a ripetere anche tra gli juniores le belle imprese sinora realizzate in campo giovanile. Nella stessa prova, bene anche il torinese Flavio Ponzina, settimo in 6:14.28, così come il saluzzese Davide Castello, tredicesimo in 6:24.01: entrambi espressione del progetto “Siepi/montagna” del Comitato Piemontese della FIDAL.
Di bronzo, ma sui 1500 metri allievi, si veste anche la veneta Elisa Bortoli, già due volte tricolore cadetta in montagna e poi protagonista, un po’ più sporadica e un po’ meno vincente, anche sui sentieri riservati alle allieve. Per la portacolori dell’Atletica Dolomiti Belluno un bel ritorno ai vertici: se ancora sarà montagna, chissà; intanto importante il recupero di uno dei più bei talenti che negli ultimi anni abbiano attraverso la corsa in montagna giovanile italiana.
Trasferta reatina meno fortunata, invece, per il duo dell’Atletica Valle Brembana rappresentato da Nadir Cavagna e Nicola Nembrini. Tricolore in montagna il primo, tricolore su strada il secondo, giornata non fantastica entrambi trovano sui 3000 metri: decimo Cavagna, tredicesimo Nembrini, ma per il duo bergamasco non mancheranno occasioni di riscatto. Nella stessa gara, meglio va all’altro azzurrino, il trentino Nekagenet Crippa (Valchiese), che chiude sesto in 8:55.17.
Tremila metri femminili, infine, con due azzurrine di montagna al via. La tricolore in carica Rachele Cremonini (Us Sanfront) chiude sesta in 10:42.95, mentre la bellunese del Gs Quantin, Iris Facchin, è diciannovesima in 11:18.94

Articolo letto 409 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login