Home » Notizie » Corsa in Montagna » Galliano e Ricci mettono il sigillo finale sulla Tourlaghi

Galliano e Ricci mettono il sigillo finale sulla Tourlaghi

02/06/14

Tappa finale al giovane Andrea Debiasi

1237

La prima volta di Massimo Galliano, la terza di Laura Ricci. E’ l’epilogo della decima edizione della Tourlaghi, la corsa podistica a tappe che per quattro giorni ha animato la valle dei Laghi grazie all’organizzazione del Gs Fraveggio e che anche quest’anno ha visto dominare atleti fuori provincia. In campo maschile è infatti risultato primattore assoluto il piemontese Massimo Galliano, che ha costruito la sua vittoria grazie ad una grande seconda tappa, amministrando poi le due rimanenti, favorito anche dal dislivello impegnativo dei due percorsi che si addicevano alle sue caratteristiche di specialista delle corse in montagna, mentre fra le donne la modenese di Sassuolo Laura Ricci, pur non mostrando la forma delle precedenti annate, ha comunque gestito la sua gara con tranquillità, aggiudicandosi tutte e quattro le tappe. Nulla ha potuto invece il vicentino di Schio Diego Gaspari, vincitore della Tourlaghi 2013, che si è agg iudicato la prima tappa, dovendo poi alzare bandiera bianca nei confronti di un super Galliano.

La vera notizia dell’ultima tappa, una sfida tutta in salita che da Fraveggio ha portato i 240 concorrenti all’abitato di Margone, il più alto paese della Valle dei Laghi con i suoi 87 abitanti, riguarda il vincitore di tappa. Al termine dell’impegnativa ascesa di 8 km, con un dislivello di 520 metri, si è infatti imposto Andrea Debiasi dell’Atletica Trento, capace di fermare il cronometro sul tempo di 32’52”. L’atleta di Vattaro si è preso la soddisfazione di aggiudicarsi una tappa della Tourlaghi, precedendo di un solo secondo Galliano con il quale ha affrontato l’intera salita spalla a spalla. In terza piazza, con un ritardo di 11 secondi dal vincitore, ha chiuso Diego Gaspari, quindi a 17 secondi Franco Torresani dell’Atletica Trento, in gara solo in questa tappa,. Quinto l’atleta di casa Enr ico Cozzini a 51 secondi da Debiasi, e dopo altri 30 secondi il senatore Adriano Pinamonti.
Nell’ultima tappa al femminile ha trionfato come da copione Laura Ricci, con il tempo di 39’40”, davanti a Lorenza Beatrici, beniamina di casa ed in gara solo nell’ultimo atto, mentre nella sfida per la piazza d’onore ha primeggiato la piacentina Gisella Locardi, che ha preceduto di 4 secondi la rivale in classifica Simonetta Menestrina, aggiudicandosi così la medaglia d’argento assoluta.
La classifica generale della Tourlaghi 2014 ha dunque visto trionfare il cuneese Massimo Galliano del Roata Chiusani con il tempo complessivo di 2h12’13”, staccando di 1 minuto e 44 Diego Gaspari, quindi di 3’30” Andrea Debiasi, di 4’38” Enrico Cozzini di Padergnone, di 6’22 Adriano Pinamonti di Tuenno.
I quattro giorni di fatica della gara femminile hanno avuto come padrona assoluta la modenese Laura Ricci, che ha fatto registrare il tempo complessivo di 2h38’48”. Piazza d’onore per la piacentina Gisella Locardi a 6’13”, bronzo per la trentina di Sopramonte Simonetta Menestrina a 37 secondi dall’argento.
Al termine delle quattro tappe è stato assegnato anche il Memorial Ravidà a squadre, che tiene conto i migliori 5 tempi di altrettanti atleti. Ha trionfato la società organizzatrice del Gs Fraveggio, capace di staccare decisamente l’Atletica Loppio e la Pan Mondovì.

CLASSIFICA FINALE:

Classifica finale

 

Articolo letto 79 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login