Home » Notizie » Altre specialità » Fidal Sondrio: tempo di festa, premiazioni e bilanci

Fidal Sondrio: tempo di festa, premiazioni e bilanci

19/12/12

19 dicembre 2012 – Tanti, tantissimi premiati all’8ª Festa provinciale dell’atletica leggera svoltasi sabato 15 dicembre u.s. al Policampus a Sondrio. Da tutta la valle sono giunti dirigenti, atleti, allenatori e familiari per festeggiare la regina degli sport, ma soprattutto per applaudire chi, nel corso del 2012, ha conquistato risultati di rilievo e sono stati veramente tanti. In sala anche diverse autorità: il vicedirettore generale del Credito Valtellinese, main sponsor della Fidal Sondrio e della Fidal Lombardia, Umberto Colli, l’assessore provinciale allo sport Filippo Compagnoni, il presidente della Comunità Montana Valtellina di Sondrio, tra i premiati come campione provinciale, Tiziano Maffezzini, il presidente e il vicepresidente del CONI Sondrio Ettore Castoldi e Antonio Giacoma, il consigliere regionale uscente della Fidal Lombardia Bruno Gianatti, il presidente del Comitato provinciale Fidal Sondrio di questo quadriennio e neo eletto a consigliere regionale Alberto Rampa e gli atleti “top” Alice Gaggi e Francesco Della Torre.

Le premiazioni si sono svolte in maniera rapida e divertente, grazie anche al coinvolgimento di molti giovani atleti in qualità di speaker e alla proiezione di un emozionante slideshow realizzato da Francesco Lietti che ha fatto ripercorrere i momenti salienti della stagione 2012. Impossibile citare tutti i 105 premiati del Trofeo Giovanile – Circuito Credito Valtellinese 2012 e i ben 175 campioni provinciali, ma doveroso invece elencare gli atleti, le persone e le società meritevoli chiamate sul palco, sottolineando che quest’anno cinque atleti sono stati medagliati ai campionati mondiali: Carluccio Bordoni (2002 Marathon Club), Enzo Vanotti (A.S. Lanzada), Fabrizio Triulzi (G.P. Valchiavenna), Maura Trotti (G.S. CSI Morbegno), Alessia Zecca (G.S. Valgerola).

ATLETI MERITEVOLI

CONVOCAZIONE NELLA RAPPRESENTATIVA REGIONALE LOMBARDA DEI Campionati italiani per regioni cadetti/cadette, Correggio (RE) 4 marzo 2012

Eleonora Fascendini (G.P. Valchiavenna)

Beatrice Seidita (G.S. CSI Morbegno)

Elena Ambrosini (G.P. Santi Nuova Olonio)

 

ELIDE GUSMEROLI (G.S. CSI Morbegno)

Campionessa regionale 800 e 1500 metri categoria master 55

LUIGI CAMPINI (G.S. CSI Morbegno)

Campione regionale 800 e 1500 metri categoria master 60

MATTEO FIORELLI (G.S. CSI Morbegno)

Campione regionale 10 km categoria master 40

LUCA RIU (G.P. Valchiavenna)

Campione regionale 5000 e 10000 metri categoria master 35

PAOLO DONA’ (G.P. Valchiavenna)

Campione regionale 3000 siepi categoria master 50

MANFRED DI BLASI (G.S. CSI Morbegno)

Campione regionale salto in alto e salto in lungo categoria master 40

FLAVIA BOSISIO (G.S. Valgerola)

Campionessa regionale mezza maratona categoria master 55

ALESSIA ZECCA (G.S. Valgerola)

Maglia azzurra e medaglia d’argento a squadre al WMRA International Youth Cup, Glendalough (Irlanda) 24 giugno 2012

Campionessa regionale di corsa in montagna categoria allieve

SARA LHANSOUR (G.S. Valgerola)

Maglia azzurra ai Campionati mondiali di corsa in montagna, Temù (Valcamonica) 2 settembre 2012

Maglia azzurra ai Campionati europei di corsa in montagna, Denizli-Pamukkale (Turchia) 7 luglio 2012

Campionessa regionale di corsa in montagna categoria junior

FABIO BULANTI (G.S. CSI Morbegno)

Maglia azzurra ai Campionati europei di corsa in montagna, Denizli-Pamukkale (Turchia) 7 luglio 2012

MATTEO MASOLINI (G.P. Valchiavenna)

Campione regionale di corsa in montagna categoria ragazzi

1° classificato Trofeo Lombardia di corsa campestre 2012 – Memorial Giuseppe Volpi – cat. ragazzi 1999

Ottima prestazione cronometrica nei 1000 metri:

2’49″68 (Mariano Comense, 14/10/2012)

ELISABETTA ZUCCOLI (G.P. Valchiavenna)

Ottima prestazione cronometrica nei 1000 metri:

3’06″82 (Mariano Comense, 14/10/2012)

BELAY JACOMELLI (U.S. Bormiese)

Ottima prestazione cronometrica nei 1000 metri: 2’55″20 (Chiuro, 30/09/2012)

ALESSIA FOGNINI (G.P. Talamona)

Ottima prestazione cronometrica nei 1000 metri: 3’24″28 (Sondrio, 30/05/2012)

CINZIA ZUGNONI (G.S. CSI Morbegno)

Campionessa italiana di corsa in montagna a staffetta categoria master A, Morbegno (SO) 21 ottobre 2012

Campionessa regionale di corsa campestre, 800 metri, 1500 metri, 10 km categoria master 40

MICHELA TROTTI (G.S. CSI Morbegno)

Campionessa italiana di corsa in montagna a staffetta categoria master A, Morbegno (SO) 21 ottobre 2012

Campionessa regionale di corsa in montagna categoria master 45

IVONNE MARTINUCCI (G.P. Valchiavenna)

Campionessa italiana di Km verticale categoria master A, Chiavenna 15 luglio 2012

MARINA TESTINI(G.P. Santi Nuova Olonio)

Campionessa italiana di Km verticale categoria master B, Chiavenna 15 luglio 2012

ANDREA PRANDI (U.S. Bormiese)

1° classificato Campionato italiano per regioni di corsa in montagna a staffetta categoria cadetti, Dimaro (TN) 2 giugno 2012

LUCA CANTONI (U.S. Bormiese)

1° classificato Campionato italiano per regioni di corsa in montagna a staffetta categoria cadetti, Dimaro (TN) 2 giugno 2012

FABRIZIO TRIULZI (G.P. Valchiavenna)

Medaglia d’argento a squadre ai Mondiali di corsa in montagna master 35, Buhlertal (Germania) 25 maggio 2012

MAURA TROTTI (G.S. CSI Morbegno)

Maglia azzurra e medaglia d’argento a squadre agli Europei di corsa in montagna, Denizli-Pamukkale (Turchia) 7 luglio 2012

Campionessa regionale di corsa in montagna categoria seniores

ENZO VANOTTI (A.S. Lanzada)

Medaglia di bronzo individuale e oro a squadre ai Campionati mondiali di corsa in montagna categoria master 45, Buhlertal (Germania) 25 maggio 2012

Medaglia di bronzo individuale e argento a squadre agli Campionati europei di corsa in montagna categoria master 50, Bludenz (Austria) 1 luglio 2012

Campione regionale di corsa in montagna e 5000 metri categoria master 50

CARLUCCIO BORDONI (2002 Marathon Club)

Campione mondiale 100 km MM60, Seregno 22 aprile 2012

Campione italiano 50 km MM60, Bordighera 20 ottobre 2012

PREMIO SPECIALE RAPPRESENTATIVA

Matteo Masolini (G.P. Valchiavenna) vincitore 1000 metri al Trofeo delle province (Rodengo Saiano, 14/10/2012)

Simone Tarchini (G.S. CSI Morbegno), Federico Gusmeroli (G.P. Talamona) e Belay Jacomelli (U.S. Bormiese) vincitore della 3×800 al Trofeo delle province (Rodengo Saiano, 14/10/2012)

SOCIETA’ MERITEVOLI

G.S. CSI Morbegno:

1° posto al Campionato italiano giovanile di corsa in montagna individuale cat. cadette

1° posto al Campionato italiano giovanile di corsa in montagna a staffetta cat. cadette e cat. cadetti

1° posto al Campionato regionale giovanile di corsa in montagna – Trofeo “Maria Crippa”

1° posto al Campionato provinciale di società di corsa su strada – settore giovanile femminile, giovanile maschile, assoluto femminile, assoluto maschile, master m/f

1° posto al Campionato provinciale di società di corsa in montagna – settore assoluto femminile, assoluto maschile, master m/f

1° posto al Campionato provinciale di società di corsa campestre – settore assoluto femminile, master m/f

G.P. Valchiavenna:

1° posto al Campionato italiano giovanile di corsa in montagna a staffetta cat. allievi

1° posto al Campionato provinciale di società di corsa campestre – settore assoluto maschile

A.S. Lanzada:

1° posto al Campionato provinciale di società di corsa in montagna – settore giovanile femminile

1° posto al Campionato provinciale di società di corsa campestre – settore giovanile maschile

1° posto al Campionato provinciale di società di corsa campestre – settore giovanile femminile

U.S. Bormiese:

1° posto al Campionato provinciale di società di corsa in montagna – settore giovanile maschile

Polisportiva Albosaggia e Centro Olimpia Piateda: per aver rivitalizzato l’attività sulla pista di atletica di Sondrio e aver seguito, con particolare cura, il settore giovanile.

PERSONE MERITEVOLI

PREPARATORE ATLETICO SERGIO MURARO

Per aver promosso l’atletica leggera a livello studentesco per 40 anni, approdando spesso alle fasi nazionali.

Per aver rivitalizzato, con il Centro Olimpia Piateda, l’attività su pista del Campo CONI di Sondrio e per aver svolto un ottimo lavoro tecnico collaborando nelle rappresentative provinciali.

DIRIGENTE EUGENIO PANATTI

Per l’impegno, la passione e la costante presenza con la quale guida da 15 anni il Gruppo Podistico Valchiavenna, di cui è anche atleta e preparatore atletico.

GIUDICE ARMANDO GERONIMI

per il grande impegno in qualità di Giudice di Gara, specializzato nel cronometraggio automatico.

PREMIO BENEMERITO DELL’ATLETICA A GIULIANO CORTI

per i 55 anni di impegno e passione in qualità di allenatore del CSI Morbegno, durante i quali, con competenza e dedizione, ha seguito nella pratica dell’atletica leggera generazioni di giovani morbegnesi.

PREMIO ALLA CARRIERA A BRUNO GIANATTI

per i 35 anni di continuo e appassionato impegno sempre al servizio dell’atletica leggera:

– presidente di società dal 1976

– componente della giunta provinciale CONI per due quadrienni olimpici

– presidente provinciale Fidal dal 1981 al 1989

– revisore dei conti nazionale Fidal dal 1989 al 1992

– consigliere regionale Fidal per 20 anni

PREMIO SPECIALE A GIULIANO GIACOMELLA

per la disponibilità, lo spirito di collaborazione e l’entusiasmo con cui ha partecipato a tutte le rappresentative provinciali.

PREMIAZIONE BORSE DI STUDIO PROGETTO TALENTO “PROVINCIA DI SONDRIO 2012”

Per la prima volta, il Comitato Provinciale di Sondrio della Fidal, per la stagione agonistica 2012, ha deciso di erogare n° 2 borse di studio per gli atleti e per i loro tecnici, appartenenti alle categorie cadetti, allievi e juniores, maschile e femminile, con lo scopo di riconoscere l’impegno, sia sportivo che scolastico, e i risultati ottenuti a livello giovanile. Un piccolo segnale per sostenere l’attività e premiare chi ha saputo cogliere, con passione, costanza e determinazione, risultati di livello primario. Assegnatari per il 2012: Alessia Zecca (G.S. Valgerola) con il suo tecnico Fabrizio Sutti e Fabio Bulanti (G.S. CSI Morbegno) con il suo tecnico Gianni Fransci.

Alcuni dei giovanissimi premiati

RELAZIONE DEL PRESIDENTE ALBERTO RAMPA SULL’ATTIVITA’ DEL QUADRIENNIO 2009-2012

Eccoci all’appuntamento finale non solo di questo 2012, ma dell’intero quadriennio in cui il Consiglio provinciale Fidal di Sondrio, da me guidato, è stato in carica. A gennaio si terranno le elezioni del nuovo Consiglio che resterà in carica fino al 2016, anno delle prossime Olimpiadi. In primis un grazie a tutti voi: presidenti, dirigenti, atleti, allenatori, società, familiari, giudici di gara, enti patrocinanti, sponsor. Ognuno di voi ha avuto un ruolo, importantissimo, all’interno della nostra struttura e della nostra attività. Un ruolo da protagonista, in cui ognuno ha dato il meglio di sé e per questo vi ringrazio profondamente. Grazie al Gruppo Credito Valtellinese da sempre, e sono più di 30 anni, vicino all’atletica leggera, non solo provinciale. Grazie all’Assessorato allo sport della Provincia di Sondrio che ci ha permesso di promuovere un’immagine di provincia unita sotto la “V” di Valtellina che abbiamo sfoggiato con orgoglio sulle divise delle rappresentative. Grazie alla Comunità Montana Valtellina di Sondrio che con premi e attrezzature ha dato un sostegno tangibile all’attività. Un grazie anche ai miei collaboratori che in questi quattro anni hanno “lavorato” per la Fidal Sondrio e per l’atletica leggera, con competenza, passione e grandissimo impegno. Il frutto di tutto questo sono quattro anni in cui tanto è stato fatto: per l’aggiornamento dei tecnici, per il sostegno delle società, per l’organizzazione delle rappresentative, per lo sviluppo omogeneo di tutte le discipline che compongono l’atletica leggera (campestre, strada, pista, montagna), per la promozione della nostra attività anche attraverso la visibilità sui mass media, per il coinvolgimento dei giovani. La novità di quest’anno che più mi preme mettere in risalto è l’istituzione delle borse di studio: un piccolo segnale di attenzione e un giusto riconoscimento all’impegno e alla costanza di due giovani atleti e dei loro tecnici, che hanno saputo cogliere importanti risultati, non solo agonistici, ma anche scolastici. A livello organizzativo mi sembra doveroso ricordare che quest’anno in provincia sono stati organizzati due campionati italiani di specialità: quello di chilometro verticale a Chiavenna e quello di corsa in montagna a staffetta a Morbegno. Infine, voglio ricordare il nostro impegno nell’organizzazione delle rappresentative provinciali, sono state un momento importante di coesione e di promozione della nostra terra che abbiamo voluto e sostenuto con grande convinzione.

Quando fui eletto quattro anni fa, dissi che bisognava lavorare tutti uniti per il bene dell’atletica, ovvero valorizzare tutte le esperienze passate, presenti e future, favorire e promuovere gli elementi cardine del fare atletica: la voglia di lavorare e fare fatica, la costanza negli allenamenti, la trasmissione e la condivisione “DEL GUSTO” di praticare l’atletica. Trasmettere la sensazione bellissima di quando si corre in mezzo a tanti e si pensa “ci sono anch’io”, il gusto che si prova a vincere una gara internazionale o locale, il passaggio in classifica dal 9° al 7° posto, l’aver superato qualcuno che ci superava sempre, l’aver migliorato di qualche secondo, centesimo o centimetro la propria prestazione……Che bella sensazione di pienezza della vita si ha quando si condivide tutto questo. Abbiamo cercato di trasmettere questo messaggio non solo ai giovani, ma a tutti noi, grandi e piccoli. Speriamo di esserci riusciti.

Come tutti saprete il mio incarico di presidente provinciale Fidal si è ufficialmente concluso qualche settimana fa, quando sono stato eletto consigliere regionale. Continuerò ad impegnarmi facendo qualche chilometro in più per andare alle riunioni, ma non per questo vi sarò meno vicino, anzi la nostra atletica gode di ottima considerazione a Milano proprio perché abbiamo dimostrato di saper lavorare uniti e con passione.

Fonte: Cristina Speziale – Ufficio Stampa Fidal Sondrio

Articolo letto 235 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login