Home » Altre notizie » Fervono i preparativi per la Ötzi Alpin Marathon del 14 aprile

Fervono i preparativi per la Ötzi Alpin Marathon del 14 aprile

06/04/12

La Ötzi Alpin Marathon è pronta a festeggiare quest’anno la propria nona edizione. L’evento, unico nel proprio genere, si disputerà il 14 aprile 2012 e rappresenterà per molti partecipanti l’evento clou della stagione. Per la seconda volta la conosciutissima maratona estrema altoatesina andrà in scena di sabato. 

La Ötzi Alpin Marathon, „dal fiore al ghiacciaio“, porterà gli atleti lungo 42,2 km e 3242 metri di dislivello da Naturno sino al ghiacciaio del Senales. La prova sarà composta come di consueto dalle tre discipline mountainbike, corsa e sci alpinismo. La partenza è prevista a Naturno. I partecipanti dovranno innanzitutto percorrere 24,2 km con la mountainbike per arrivare fino a Senale-San Felice; a seguire un tratto di corsa lungo 11,8 km che condurra sopra il lago di Vernago fino a Maso Corto. Infine il conclusivo terzo di gara (6,2 km) con gli sci, nel quale bisognerà affrontare un dislivello di 1201 metri fino al traguardo posto all’hotel-ristorante Grawand. La gara potrà essere affrontata individualmente o a squadre da tre componenti. 

„Da un punto di vista atletico, la Ötzi Alpin Marathon rappresenta la più grande impresa nella quale mi sia mai cimentata“ spiega la due volte vincitrice (individualmente nel 2011 e a squadre nel 2004) e già campionessa italiana di mountainbike Alexandra Hober. „In aggiunta c’è il grande lavoro degli organizzatori, che è paragonabile a quello degli eventi di lunga durata più importanti del Paese.“ Heinz Verbnjak, due volte vincitore della Ötzi Alpin (2009, 2006) aggiunge: „Questa manifestazione è indubbiamente un evento di enorme importanza, per cui ci prepariamo diversi mesi.“

 I concorrenti possono nel frattempo già allenarsi sulla pista. Il tracciato, a parte alcuni punti, è ormai privo di neve e sul percorso di mountainbike ci si allena ormai da settimane. Gli sci alpinisti invece possono risalire da Maso Corto a Grawand ogni martedì ed ogni venerdì tra le 18.30 e le 23.

 „Anticipare la maratona estrema dalla domenica al sabato è stata una scelta che ha pagato lo scorso anno“ – spiega il presidente del comitato organizzatore Peter Rainer. Nel 2010 la manifestazione è stata annullata a causa del brutto tempo. „Visto il bel tempo, siamo felici di poter disputare la gara sul tracciato originale. L’obiettivo per il 10° anniversario del prossimo anno sarà quello di spostare la pista di mountainbike ancor più sulla terra, utilizzando sempre meno asfalto“ – conclude Rainer.

Articolo letto 166 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login