Home » Altre notizie » Elisa Masciocchi e Alberto Mosca si aggiudicano la Biella-Graglia

Elisa Masciocchi e Alberto Mosca si aggiudicano la Biella-Graglia

23/04/12
Gaglianico (BI) 22 aprile. Si è svolta nella mattina di domenica 22 aprile 2011 la “Biella – Santuario di Graglia”, classica corsa podistica su strada per atleti FIDAL, organizzata dalla A.S.Gaglianico 1974 e giunta quest’anno alla sua 10ma riedizione. Dopo il temporale della sera precedente, una mattinata fresca e arieggiata e un clima quasi ottimale per correre ha salutato gli atleti che anche quest’anno si sono cimentati negli 11 chilometri del percorso di gara.Sono stati ben 217 i podisti schierati alla partenza, in via Lamarmora, e senza alcun ritiro tutti sono giunti al traguardo di Graglia Santuario. Madrina d’eccezione per questa prima “Riedizione” in doppia cifra della Biella-Graglia è stata Elisabetta Perrone. Una madrina “in pista”, a dire il vero, visto che pur essendo fuori classifica e dotata per questo di un pettorale personalizzato ha colmato la distanza di gara nel tempo notevole di 55′ 34″.Sul piano agonistico, la vittoria della competizione è andata ad Alberto Mosca, del G.S. Orecchiella Garfagnana, che dopo aver condotto la gara in solitaria ha tagliato il traguardo 41′ netti dopo la partenza. Oltre tre minuti di distacco ha subito il secondo atleta classificato, Paolo Proserpio dell’Atletica Palzola, giunto in 44′ 19″. Terzo gradino del podio per Stefano Velatta (primo di società “biellese”), dell’Atletica Candelo, col tempo di 45’53”.
Nella gara femminile si è imposta invece Elisa Masciocchi dell’Atletica Palzola, col tempo di 53’57”, seguita da Sonia Destro (G.S.Ermenegildo Zegna), giunta in 55’58”, e da Monica Ronzani (G.S.Ermenegildo Zegna), col tempo di 57’01”. 

Nella classifica per Società a punteggio, la prima piazza è spettata all’A.S.Gaglianico 1974, la quale ha rinunciato al riconoscimento in quanto Società organizzatrice. Il primo premio è stato quindi conseguito da Atletica Candelo, seguita da G.S. Ermenegildo Zegna e GSA Pollone.

Infine, un momento particolare della premiazione è stato riservato, proprio in occasione del decennale, per conferire un riconoscimento all’unico atleta che sinora ha partecipato a tutte le 10 edizioni: si tratta dell’atleta Master 50 Sergio Filippi della A.S.Gaglianico 1974, a cui pure si è deciso di assegnare il pettorale personalizzato, riportante il numero 10.

(Fonte: Ufficio Stampa AS Gaglianico 1974 – Enrico Macchetti)

Articolo letto 138 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login