Home » Mondo Corsainmontagna » Elbrus Vertical Kilometer, domani in Russia la prima gara

Elbrus Vertical Kilometer, domani in Russia la prima gara

06/05/14
La russa del Team Salomon Zahnna Vokueva

La russa del Team Salomon Zahnna Vokueva

Marco De Gasperi con Viktor Skehl

Marco De Gasperi con Viktor Skehl

Si alzerà domattina, alle ore 9, il sipario sul Red Fox Elbrus Festival, in Russia. In programma la prova di Vertical Km, che quest’anno fa parte del circuito delle Russian Skyrunning Series.

La gara, partirà da Azau, località del Caucaso posta a 2450mt di quota, e ultimo abitato prima di affrontare la salita al celebre Monte Elbrus, il tetto d’Europa.

 

IL PERCORSO:

 

Il percorso sale seguendo la pista di sci delle pendici dell’Elbrus, tuttora frequentate da sciatori grazie delle quote elevate. Per i primi 200 metri di dislivello la neve sarà presente solo a macchie. Poi, per i successivi 300mt, il tracciato presenta le sua massime pendenze seguendo una traccia battuta nella neve, che risulterà davvero pesante per via delle piogge degli ultimi giorni. Quindi si ritorna sulla pista, non troppo pendente fino agli ultimi 150mt di dislivello, ovvero prima dell’ultima balza che conduce alla stazione del Myr a 3450mt.

La lunghezza del percorso è di circa 4000mt.

 

GLI ATLETI:

 

La gara Vertical vanta una buona tradizione per gli italiani, visto che nelle due edizioni in cui si è disputata, ha sempre visto un italiano sul primo gradino del podio. Nel 2012, Marco De Gasperi si impose sullo spagnolo Luis Alberto Hernando col tempo di 44’38”. Lo scorso anno fu il trentino Marco Facchinelli a vincere, e lo fece davanti al russo Viktor Skehl, con il tempo di 44’48”.

Domani, De Gasperi (G.S. Forestale) ritorna a confrontarsi sul percorso russo, tra gli avversari da battere ci sarà nuovamente Viktor Skehl, coriaceo russo che seppe rimanere agganciato a Kilian lo scorso anno durante il suo tentativo di record sull’Elbrus, poi interrotto a 5100mt a causa delle pessime condizioni meteo.

Tra le donne, la favorita sarà Zahnna Vokueva (Team Salomon), specialista della corsa in montagna e dello skyrunning, che torna alle competizioni dopo uno stop a causa di problemi fisici durato quasi un anno.

Le previsioni del meteo non sono certo buone. E’ prevista forte pioggia e venti forti a quote superiori ai 3000mt.

Articolo letto 290 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login