Home » Notizie » Corsa in Montagna » Doppietta Dematteis ai regionali piemontesi di cross

Doppietta Dematteis ai regionali piemontesi di cross

03/02/14

Berny2San Biagio (CN) 2 febbraio. La neve sul percorso e la pioggia battente non hanno fermato il 3° Cross di San Biagio, valido per l’assegnazione del titolo regionale individuale di corsa campestre e come 2° prova regionale del Campionato di Società. Nonostante le pessime condizioni atmosferiche l’evento, organizzato dall’Atl. Sprint Libertas Morozzo, ha visto al via quasi 400 atleti.

14

 

 

In campo femminile la gara è stata dominata da Gloria Barale (Cus Torino), nuova campionessa regionale, che ha fatto gara di testa da sola al comando dall’inizio alla fine; a 40 secondi taglia il traguardo la sua compagna di club Abera Tarikua Fiseha. Per il terzo posto inizialmente c’è battaglia tra Martina Merlo (Aeronautica/Cus Torino) e Romina Cavallera (Roata Chiusani) ma ben presto e la più giovane Merlo ad avvantaggiarsi e a chiudere nettamente al terzo posto con quasi 30 secondi sulla Cavallera. Titolo regionale under 23 per Alessandra Giraudo (Atl. Saluzzo) mentre il titolo juniores va a Giulia Sforza (Bellinzago) davanti ad Alice Dibenedetto (Atl. Canavesana) e a Miriana Ramat (Atl. Susa). Nella categoria  allieve infine vince Eleonora Curtabbi (Atl. Giò 22 Rivera); precede per solo 10 secondi l’americana Maureen Claire Kendell (Sisport) mentre al terzo posto si piazza Valentina Gemetto (Atl. Saluzzo) a 20 secondi circa dalla Kendell.

 

 

In campo maschile senza storia la prova assoluta con il netto successo dei gemelli Bernard e Martin Dematteis (Pod. Valle Varaita) che tagliano insieme il traguardo con un margine di 1 minuto sul terzo classificato Luca Massimino (Roata Chiusani). Fino a circa metà gara tra i gemelli Dematteis c’era Lhoussaine Oukrid (Atl. Palzola) che però è stato costretto al ritiro; Bernard, al comando dal primo metro, ha atteso prima del traguardo il fratello per arrivare in coppia. Il titolo regionale under 23 va invece a Italo Quazzola (Atl. Piemonte), 4° assoluto, davanti a Daniele Ansaldi (Atl. Fossano ’75) e ad Andrea Pelissero (Atl. Susa). Titolo juniores che va ad Umberto Contran (Atl. Piemonte) che precede di quasi 4 decimi Diego Ras (Atl. Pinerolo); terza piazza per Benjamin Kendell (Sisport) a soli 5 centesimi da Ras. Nella prova riservata agli allievi ad imporsi, al termine di una brillante prestazione, è Sergiy Polikarpenko (Atl. Piemonte); alle sue spalle Pietro Riva (Atl. Alba), lontano quasi 2 decimi mentre il terzo posto è di Dario De Caro (Atl. Piemonte).

 

Nella classifica di società in campo assoluto Roata Chiusani al comando in campo maschile, Cus Torino in campo femminile; nella categoria juniores troviamo Atl. Piemonte (uomini) e Atl. Bellinzago (donne) mentre tra gli allievi guidano ancora l’Atl. Piemonte (uomini) e l’Avis Marathon Verbania (donne).

(Fonte: Fidal Piemonte – Myriam Scamangas)

Articolo letto 345 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login