Home » Notizie » Dopo il terremoto, Belotti conquista Taipei

Dopo il terremoto, Belotti conquista Taipei

10/06/12

Valentina Belotti ha vinto per il secondo anno consecutivo alla Taipei 101 Run Up: la più importante gara di corsa sui grattacieli che si disputa nella capitale dello stato di Taiwan. La competizione  ha potuto svolgersi regolarmente nonostante la scossa di terremoto di magnitudo pari a 6.0 che ha colpito la costa nord-orientale del paese qualche ora prima della gara ( http://www.iltempo.it/2012/06/10/1345564-taiwan_terremoto_dalla_costa.shtml ) Le strutture dell’estremo oriente sono a prova di terremoto e proprio la 101 Tower ha un sistema antisismico che la rende uno degli edifici più sicuri al mondo. Oltre 4.000 runner si sono sfidati per raggiungere, dopo 91 piani, 2.046 gradini e 448 metri di dislivello il palazzo che è il terzo palazzo più alto della terra (dopo il Burj Khalifa di Dubai e il Mecca Royal Hotel Clock Tower)! Al solito la gara ha avuto grandissimo risalto mediatico; con le maggiori televisioni dell’estremo  oriente che proponevano l’evento in diretta o servizi su di esso.

 

L'arrivo vittorioso 2011

La Belotti si è imposta con il tempo di 13’21” demolendo di 30” il tempo siglato lo scorso anno e lasciando, la seconda classificata, la neozelandese Melissa Moon ad oltre un minuto di distacco 14’24”. Terza è giunta l’americana Kristin Frey 14’32”. Vista anche l’esperienza vissuta poco prima della gara, la portacolori del Runner Team 99 di Volpiano, ha voluto dedicare la vittoria alle popolazioni dell’Emilia colpite recentemente dal terremoto. Dopo questa bella affermazione, la stagione della camuna sarà focalizzata sulle gare di corsa in montagna prima di ritornare a competere nel Vertical World Circuit, circuito che ritornerà il 23 settembre a Milano per la tappa italiana.

Grande sorpresa in campo maschile dove al via, si è presentato anche l’asso tedesco Tomas Dold, che fino a pochi giorni fa era dato per assente. La sorpresa è stata doppia quando il cronometro ha regalato la vittoria all’australiano Mark Bourne che si è imposto in 11’26” superando proprio il tedesco per soli 4 secondi  11’30”. Al terzo posto troviamo Dumont 12’33”.

 

FEMALE

WOMEN
1. Valentina Belotti, ITA –            13:21
2. Melissa Moon – AUS –              14:24
3. Kristin Frey – USA –                  14:32
4. Lee Xiao Yu – TPE                     14:49
5. Shih Chin Hui – TPE                 16:46
6. Karimi Est Wambui – KEN      17:08
7. Sandra Nunez Castillo – MEX 18:07
8. Wu Min – TPE                            18:39
9. Sabrina Denadai – FRA            19:03
10. Fong Li Ching – TPE               19:41

MALE

1. Mark Bourne – AUS              11:26
2. Thomas Dold – GER             11:30
3. Clement Dumont – FRA      12:33
4. Chen Fu Tsai – TPE              12:51
5. Jesse berg – USA                   12:53
6. Jose Gitau Kariuki – KEN   13:18
7. Pedro Ribeiro – POR            13:22
8. Chiang Yen Ching – TPE     13:46
9. Chiang Hou Chih – TPE      13:47
10. Norbert Lechner – AUT     13:48
….
16. Javier Santiago – MEX      14.52

Il vincitore 2012, l'australiano Bourne

Articolo letto 297 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login