Home » Mondo Skyrunning » Domenica torna la Tre Laghi Tre Rifugi con tante novità

Domenica torna la Tre Laghi Tre Rifugi con tante novità

13/07/12

Campionato Italiano Team a staffetta a coppie. Gara Internazionale a staffetta Open.

1 frazione: km 13.6, dislivello + 1540 mt., dislivello – 540 mt.

2 frazione: km 17.2, dislivello + 280 mt., dislivello – 1280 mt.

Iscrizione aperte fino a venerdi 13 luglio.

Si corre domenica 15 luglio.

Partenza 08.30 dal campo sportivo di Valbondione, a fianco del Palazzetto dello Sport.

 

Percorso prima frazione: Valbondione m. 900 – Pianlivere – Maslana m. 1200 – Rifugio Coca m. 1900 – passo del Corno m. 2400 – lago di Valmorta m. 1800 –rifugio Curò m. 1900 / cambio.

 

Percorso seconda frazione: Rifugio Curò m. 1900 – rifugio Barbellino m. 2200 – rifugio Curò m. 1900 – discesa verso Valbondione lungo lo scarico – osservatorio di Maslana m. 1300 – Maslana m. 1200 – Pianlivere – Valbondione campo sportivo.

 

Una start list che promette grandi emozioni e non potrebbe essere altrimenti perché anche il comitato della tre laghi tre rifugi ha preparato le cose sul Serio. Iniziano a piovere a cascata le iscrizioni pesanti sulla skyrace della Valbondione, nella lista di partenza maschile la Valetudo skyrunning Italia cala due assi dal Marocco, il vincitore dello scorso anno Zahidi Mohamed e Bamoussa Abdullah, il tandem di aquile della Valetudo risiedono in Italia da una decina di anni, dall’Inghilterra arrivano Martin Cox e Billy Burns, al momento per il titolo Italiano, gli atleti in lizza per la conquista del tricolore devono essere di passaporto Italiano e iscritti alla Fisky nella medesima società,  sono i campioni del mondo di skyrunning 2007 Semperboni Michele e Bonfanti Fabio, il duo iridato sarà contrasto dal tandem della Valetudo Bazzana Fabio e Berlinghieri Clemente. Grande sfida anche nel settore rosa le fresche campionesse Italiane di skyrace a coppie, società Valetudo skyrunning rosa Miravalle Raffaella e Cardone Debora, dovranno vedersela con le rappresentanti dell’Aldo Moro di Paluzza Romanin Paola e Theocharis Dimitra, come terzo incomodo ci sono da tenere d’occhio le Altitude Morè Rossana e Sonzogni Cristina.

Importanti novità quest’anno alla Tre Laghi Tre Rifugi, per lo più legate al grande alpinista bergamasco Mario Merelli, prematuramente scomparso lo scorso 18 gennaio a seguito di un incidente su una parete della Punta Scais, sulle Alpi Orobie.

Il Comitato Tre Laghi Tre Rifugi con in testa il Presidente Mario Marzani hanno voluto fortemente ricordare l’amico Mario dedicandogli questa edizione della corsa in montagna a coppie Tre Laghi Tre Rifugi di Valbondione, valida anche come Campionato Italiano a coppie e che aveva visto lo stesso Merelli partecipare alle premiazioni negli scorsi anni come graditissimo ospite d’onore.

Saranno istituiti dei premi speciali in ricordo di Mario Merelli, in particolare, al concorrente ed alla concorrente più veloci nel tratto di gara identificato come “Super-Vertical” che da Maslana porterà al Passo del Corno, con 1200mt di dislivello, verrà consegnata una targa artistica con incisione su metallo che ripercorrerà l’attività alpinistica sugli 8000 di Mario Merelli.

Inoltre la famiglia Merelli con Merellisky-Antartica ofriranno tre premi speciali: 1° premio paio di sci Merelli race, 2° premio paio di bastoncini da sci, 3° premio pala da neve Merelli Race.

Importanti novità per le categorie Over.

Si comunica che le categorie master verranno premiate considerando i migliori tre tempi di ogni frazione per le categorie 50-55 anni, 56-60 anni e >60 anni, mentre la coppia rientrerà nella premiazioni assoluta, nel seguente modo:

Premi ai migliori tempi individuali della 1^frazione per ogni categoria:

1° premio in natura
2° premio in natura
3° premio in natura

Premi ai migliori tempi individuali della 2^frazione per ogni categoria:

1° premio in natura
2° premio in natura
3° premio in natura.

TUTTI GLI ISCRITTI

http://www.trelaghitrerifugi.it/wp-content/uploads/2012/07/Elenco-Iscritti-gara-luglio-2012.pdf

Per altre info: www.trelaghitrerifugi.it

GiorgioValetudo

Articolo letto 234 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login