Home » Notizie » Corsa in Montagna » Domenica di gare per gli azzurri

Domenica di gare per gli azzurri

25/06/12

Non solo Antonella Confortola a vincere nel fine settimana. Tra i convocati per i prossimi Campionati Europei di Denizli-Pamukkale, altri azzurri ancora impegnati e vincenti nello scorso fine settimana.

A Colere (Bg), nella manifestazione organizzata dalla locale Pro Loco con arrivo al Rifugio Albani, vittoria di Gabriele Abate (Orecchiella Garfagnana), che in 36’59″ completa i circa 900 metri di dislivello dell’ascesa. Alle sue spalle, dopo circa 5 Km di gara dunque piuttosto impegnativa, ecco Alex Baldaccini (Gs Orobie), che chiude in 37’44″. Appena oltre il muro dei 40′, completa il podio il sempre costante Danilo Bosio (Recastello), che nel finale ha la meglio su altro azzurro, o meglio azzurrino in procinto di partire per la Turchia, quel Michael Monella (Vallecamonica) vincitore della prima prova di Campionato Italiano. Recordmen della gara, rimane il “padrone di casa” Antonio Toninelli, nel 2011 capace di un notevole 34’41″ e ora in procinto di tornare in gara dopo le lunghe traversie fisiche di questa prima parte di stagione.

Al femminile, podio riservato invece a Silvia Cuminetti (Gs Altitude), Silvia Gelmi e Gianna Rigamonti.

Ad Avise, nella sua Valle d’Aosta, facile vittoria anche per Xavier Chevrier (Valli Bergamasche), che si impone nella ventesima edizione della Martze de la Fiocca, imitando Gloriana Pellissier (Esercito) vincitrice con ampio margine al femminile. Sugli 8 Km di salita, Chevrier si impone in 47’23″, con Christian Joux (Pol. Sant’Orso) secondo in 52’44″ e Massimo Junod (Atl. Zerbion) terzo in 54’51″. La Pellissier si impone invece in 1h01’12″, con Valeria Poli (Zerbion) seconda in 1h12’02″ e Rosa Ierardi (Pol. Sant’Orso) terza in 1h13’04″. Anche in questo caso, non cadono i record della gara, che rimangono in possesso di Gabriele Abate, lo scorso anno vincitore in 45’11″ e di Enrica Perico, nel 2011 vincitrice in 1h00’52″.

Marco De Gasperi, in discesa

Carrellata “azzurra” che si chiude con altro facile successo, quello di Marco De Gasperi (Forestale) nella venticinquesima edizione della Cranmore HillClimb a North Conway (New Hampshire, USA). Su tracciato di salita e discesa, il valtellinese si è imposto in 38’46″, distanziando il secondo arrivato, Jim Johnson, di 2’58″. Con loro sul podio Ross Krause, staccato invece di 3’32″.

Foto: Scott Mason

Articolo letto 385 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login