Home » Notizie » Altre specialità » Domenica di corsa: così in altri casi…

Domenica di corsa: così in altri casi…

02/04/12

Sguardo sulla domenica di corsa che prosegue con altri risultati, qua e là pescati e qui dunque riproposti. Soprattutto corse su strada, tra qualche maratona, qualche mezza e qualche corsa più breve.

Mezza del Serio: il presidente Merla con i vincitori Gualdi e Patelli (foto Luca Bosio per Eco di Bergamo)

Carrellata che comincia con la la prima edizione della “Mezza sul Serio”, organizzata dalla Recastello Radici Group per celebrare al meglio il sessantesimo anniversario della propria fondazione: Oltre seicento i partenti, con vittorie di due bergamaschi “doc”, come il tricolore in carica di maratona Giovanni Gualdi ed Eliana Patelli. Questi i migliori al traguardo:

Uomini

1) Giovanni Gualdi (G.A. Fiamme Gialle)    1h05’57”
2) Rachid Jarmouni (Atl. Gavardo)               1h08’12”
3) Michele Palamini (G. A. Vertovese)         1h10’41”
4) Rolando Piana (La Recastello)                    1h10’46”
5) Raphael Tahary (Atl. Bergamo)                  1h11’01”
6) Fabio Ruga (La Recastello)                           1h11’22”
7) Terzi Cristian (Valli Bergamasche)            1h11’23”
8) Paolo Pizzato (Pol. S. Marco)   n                  1h11’27”
9) Massimiliano Brigo (Bovisio Masciago)   1h11’29”
10) Andrea Regazzoni (Valli Bergamasche) 1h11’45”

Donne

1) Eliana Patelli (Atl. Valle Brembana)                1h18’45”
2) Monica Cibin (Atletica Saluzzo)                        1h22’27”
3) Silvia Moreni (Atl. La Torre)                              1h22’33”
4) Maria Lo Grasso (Fò Di Pe)                                  1h25’57”
5) Nadia Turotti (Atl. Rodengo Saiano)               1h26’29”
6) Pierangela Sala (Atl. Rebo Gussago)                 1h28’46”
7) Paola Zaghi (G.S. Zeloforamagno)                     1h29’38”
8) Martina Soliman (P.B.M. Bovisio Masciago)  1h29’42”
9) Greta Haller (Arieni Team)                                    1h30’11”
10) Annalisa Bombelli (Individuale)                       1h31’05”

 

Ad aggiudicarsi l’edizione numero 36 della Maratona del Lamone è stato il marocchino Hicham El Barouki (Hyppodromo 99 BS), precedendo in 2h23:57 Alberico Di Cecco (Farnese Vini PE/2h25:29) e Antonio Armuzzi (Cantù Atletica/2h27:26), questi due ultimi prossimi a vestore l’azzurro della 100 Km a Seregno. In campo femminile centra il tris l’ultramaratoneta azzurra Monica Carlin (GS Valsugana Trentino) prima in 2h53:01 su Francesca Marin (Runners Bergamo/3h01:20) e Lisa Borzani (Runners Bergamo/3h07:20).

Alla XIV Maratonina dei Fiori di San Benedetto del Tronto (AP), invece, la vittoria, tra gli uomini, è andata a Pasquale Rutigliano (SM Esercito DAR) che chiudendo in 1h05:25 ha staccato nettamente il marocchino Mohamed Lamiri (Ecomaratona dei Marsi/1h08:57) e Ivan Di Mario (Pol. Molise Campobasso/1h08:59). Tra le donne, ennesima affermazione sulle strade della Riviera delle Palme dell’ex tricolore di maratona, Marcella Mancini (Runner Team 99) davanti a tutte in 1h17:28. Dietro di lei, a distanza, l’atleta di casa Rita Mascitti (Atl. Avis San Benedetto/1h27:07) e Noemi Mogliani (Atl. Recanati/1h27:46).

I 21,097 km più veloci del week-end sono, invece, stati quella della XIII Agropoli Half Marathon. Ad imporsi è stato il keniano Hillary Kiprono Bii (ViolettaClub) che l’ha spuntata 1h03:21 a 1h03:24 sull’ucraino Maksym Obrubanskyy (Enterprise Sport & Service). Terzo il ruandese Jean Baptiste Simukeka (GS Orecchiella Garfagnana), 1h04:20. Leader indiscussa della prova femminile sul suggestivo tracciato attraverso la zona dei templi di Paestum, è stata la ruandese Claudette Mukasakindi (Atletica 2005 / 1h14:13) seguita da Alessandra Resta (Alteratletica Locorotondo/1h25:06) e Concetta Franzese (Enterprise Sport & Service/1h25:18).

Alla terza edizione della Mezza Maratona Golfo dell’Asinara il più veloce è stato il marocchino Oualid Abdelkader (Atl. Civitas Olbia) in 1h12:05, crono grazie a cui ha avuto la meglio su Giuseppe Stara (Marathon Club Oristano/1h12:12) e Vincenzo Tanca (Atl. Ploaghe/1h12:57). Elena Fratus (Atl. Porto Torres) la prima delle donne in 1h23:06 davanti alla compagna di club Graziella Mossa (1h28:05) e Lucia Severina Marras (GS Pionieri Marmilla Mogoro/1h28:39).

Così, infine, nella prima edizione della Keyko Half Marathon, organizzata dall’ex azzurro di maratona Walter Durbano nella sua Rivarolo (To). Si è corso su tracciato piuttosto impegnativo, con questi risultati:

1) El Barhoumi Taoufique (Atl. Casone Noceto) 1:07:21

2) Laaouina Abdelhadi(Atletica Susa) 1:08:44

3) Young Edward (Podistica Dilett. Valchiusella) 1:10:08

4) Cerva Perolin Luca (Lib. Forno Sergio Benetti) 1:13:23

5) Timo Marco (Atletica Est Torino) 1:13:55

6) Ferroglio Luca (Atletica ’71) 1:15:25

7) El Khazzari Abdelkader (Podistica 2000 Marene) 1:15:34

8) Issoglio Massimiliano (G.A.S.M. Torre Pellice) 1:15:37

9) Stella Giovanni (Atletica Est Torino) 1:16:11

10) Rinaldi Fabio (Keyco Half Marathon) 1:16:54

 

1) Arafi Khadija(Gruppo Citta’ Di Genova) 1:18:38

2) Scida’ Federica (Runner Team 99 Sbv) 1:19:08

3) Bertone Catherine (Atletica Sandro Calvesi) 1:19:24

4) Dosio Cristina (Gio’ 22 Rivera) 1:22:19

5) Rinaldo Maura (Atletica Susa) 1:24:08

6) Mattone Giuseppina (Boves Run) 1:24:31

7) El Kannoussi Mina (Atletica Saluzzo) 1:26:19

8) Gerard Jessica (Atletica Cogne) 1:26:53

9) Bioletti Mirella (Atletica Cafasse) 1:27:45

10) Cammalleri Grazia (Tranese) 1:29:40

 

 

Articolo letto 423 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login