Home » Notizie » Altre specialità » Domani al Passo Tonale Campionati Italiani scialpinismo sprint

Domani al Passo Tonale Campionati Italiani scialpinismo sprint

11/12/14

La carica dei 500 domani pomeriggio al Passo del Tonale

I campionati italiani scialpinismo iniziano con la sprint

2446

 

È tutto pronto al Passo del Tonale e a Vermiglio per i campionati italiani di sci alpinismo, in programma da domani a domenica grazie all’organizzazione dello Sci club Brenta Team in collaborazione con lo Ski Alp Val di Sole. Un nuovo format di gare sulle tre giornate che per la prima volta fa il suo esordio nel calendario Fisi e che sarà appunto curato dalla società meglio punteggiata in Italia in questa specialità.

Tre gare in uno solo fine settimana con al via oltre 500 skialper provenienti da tutta Italia, dai cadetti sino ai master, passando per junior, espoir e senior. Tutti i maggiori interpreti di questa disciplina si ritroveranno dunque in Trentino per contendersi le prime medaglie importanti della stagione, a partire dagli atleti inseriti nella nazionale italiana, vale a dire i senior Robert Antonioli, Michele Boscacci, Matteo Eydallin, Davide Galizzi, Lorenzo Holzknecht, Pietro Lanfranchi, Damiano Lenzi, Manfred Reicchegger, ed ancora gli espoir Luca Faifer, Nadir Maguet e Federico Nicolini, gli junior Pietro Canclini, Erik Pettavino, Valentino Bacca e Davide Magnini. Fra le gentil donzelle le senior Elisa Compagnoni, Elena Nicolini, Martina Valmassoi, le espoir Alessandra Cazzanelli, Martina De Silvestro, quindi le junior Alba De Silvestro, Giulia Compagnoni, Giorgia Dalla Zanna ed Erica Rodigari.

Tutti gli iscritti:

Lista iscritti al 10 dicembre

2295

Fra i tre eventi in programma quello che desta maggiore curiosità è il prologo d’esordio di venerdì 12 dicembre, quando alle ore 16 scatterà la prova sprint, che avrà come teatro la pista Valena al Passo del Tonale. Una competizione che fa l’esordio assoluto in una rassegna tricolore, anche se in Coppa del Mondo è già da tre anni che è inserita nel programma. Tutti i partecipanti affronteranno una prima prova di qualifica, come nello sci di fondo, e quindi verranno formate le batterie, semifinali e finali a sei componenti. Per quanto riguarda invece il tracciato di gara è prevista la partenza con gli sci agganciati, quindi dopo 100 metri un cambio assetto inserendo gli sci nello zaino e percorrendo un breve tratto a piedi. Nuovo cambio, rimettendo gli sci per giungere nel punto più alto del percorso e quindi discesa verso il traguardo affrontando delle porte da slalom gigante. Lunghezza della prova circa 3 minuti e mezzo.

229

Sabato mattina alle ore 10.30 è invece prevista la partenza della prova tricolore vertical race nella formula mass start delle varie categorie con partenza dalla pista Valena e arrivo in cima alla pista Contrabbandieri, transitando per la pista Valbiolo.

La gara a staffetta di domenica invece prenderà il via alle 10 grossomodo sullo stesso tracciato della vertical, con però vari cambi assetto, quindi due salite, un tratto a piedi con gli sci nello zaino e due discese. Le squadre saranno formate da 3 componenti per le categorie maschili, quindi da due atlete per quelle femminili. Partenza individuale e passaggio di testimone a conclusione di ogni giro. Centro logistico della manifestazione sarà però il centro di Vermiglio, nell’alta Val di Sole, dove sono previste le riunioni di giuria e premiazioni, presso la sala comunale del Comune. Una sintesi di 30 minuti della manifestazione verrà trasmessa nei giorni successivi l’evento su Rai Sport.

 

Articolo letto 164 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login