Home » Notizie » Corsa in Montagna » A Francoforte il Campionato Europeo di Towerrunning

A Francoforte il Campionato Europeo di Towerrunning

02/06/12

Si terrà domani a Francoforte nello spettacolare scenario del polo fieristico della città, il Campionato Europeo di corsa sui grattacieli -towerrunning-.Numerosi i protagonisti annunciati al via per un format che si preannuncia particolarmente spettacolare. Si inizia infatti con la prima prova  a cronometro individuale, dove gli atleti iscritti dovranno salire i 61 piani della torre Messe Turm.

In base ai tempi fatti segnare, i migliori 12 sia al maschile che al femminile, si incroceranno nella seconda prova per le semifinali. Questa volta la gara sarà in linea, con griglie di partenza in funzione dei crono stabiliti in precedenza. Per le semifinali il percorso sarà “ridotto” con traguardo dopo 30 piani. A qualificarsi per la finale saranno i primi 3 classificati/e di ogni gara.  La prova finale si disputerà ancora in linea e per un totale di 61 piani. A contendersi la vittoria e il titolo, saranno quindi i migliori 6 maschi e femmine.

Super favorito al maschile Tomas Dold

Al maschile favori del pronostico tutti per il tedesco Tomas Dold, da tantissimo tempo imbattuto sui gradini di tutto il mondo. C’è curiosità relativamente alla sua tenuta su 3 prove ravvicinate, anche se, il precedente di Milano (dove si corsero due gare, una sul Pirellone e una sul Palazzo Regione Lombardia), lo vide comunque vittorioso. A cercare di contendergli la vittoria saranno in molti, tra cui l’italiano Fabio Ruga. Dal portacolori della Recastello, particolarmente a suo agio nelle gare in linea, potrebbe arrivare un piazzamento di prestigio, soprattutto se saprà conservare le giuste energie dopo la prima prova. Attenzione anche al belga di origine marocchina Omar Bekkali, apparso in ottima forma in questa prima parte di stagione. Altro fortissimo partente è l’atleta di casa, Tomas Riedl,fortissimo nelle gare più brevi. Dalla Polonia arriva il  quattrocentista Piotr Lobodzinski, mentre dalla slovacchia Tomas Celko. Altri abitudinari in questo tipo di gare sono il ceko Viktor Novotny e l’austriaco Norbert Lechner. Chiude il novero dei favoriti una vecchia conoscenza della disciplina lo spagnolo Ignacio Cardona Torres. Attenzione però a possibili outsider, che in questo particolare format di gare potrebbero emergere. Presenti anche gli italiani Alex Romagnolo, Dario Fracassi e Davide De Maria.

Valentina Belotti alla prima gara 2012 sui grattacieli

In campo femminile sarà al via la dominatrice della stagione 2012 sui grattacieli: l’australiana Suzy Walsham. La forte mezzofondista d’oltreoceano essendo “extraeuropea” correrà solo la prima prova, lasciando alle altre atlete la sfida per contendersi il titolo europeo. Sarà presente la vincitrice dello scorso anno, la giovane tedesca Marie-Fee Breyer. Al via anche la forte americana naturalizzata austriaca Julia Evangelist. Anche in questo caso diversi sono i “pezzi da novanta” che può calare l’Italia. Su tutte la campionessa mondiale 2011 di Vertical Running Valentina Belotti, che fa il suo esordio annuale sui grattacieli. Fari puntati anche sulla forestale Antonella Confortola, lo scorso anno argento, per un solo secondo dietro la Belotti a Taipei. Altra fortissima italiana,  alle prese però con qualche acciacco, è Cristina Bonacina. L’atleta del Gp Talamona è  reduce comunque dal secondo posto in occasione della recente gara polacca di Varsavia. Chiudono il lotto delle italiane al via la valtellinese Alessandra Valgoi, sempre molto competitiva in questo tipo di gare e Sara De Maria.

Per tutti da battere sono i record siglati al maschile da Dold 6:11 (anno 2011) e al femminile da Anna Ahner 7:48 anno 2010).

Fabio Ruga recentemente vittorioso a Varsavia

 

Articolo letto 144 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login