Home » Mondo Skyrunning » Dolomites Skyrace 2012 doppia prova di Coppa del Mondo

Dolomites Skyrace 2012 doppia prova di Coppa del Mondo

15/04/12

 

La Dolomites Skyrace, ovvero una delle gare riservate ai corridori del cielo più importanti in assoluto, anche per l’edizione 2012 avrà validità come prova di Coppa del Mondo. La manifestazione, ideata da Diego Perathoner ed ora gestita dai suoi fidi collaboratori capitanati da Diego Salvador, ha avuto anche quest’anno da parte dell’International Skyrunning Federation il massimo riconoscimento. Anzi al termine dell’ultimo board federale è stato addirittura deciso di raddoppiare la validità iridata dell’evento che si disputa in Val di Fassa.

E così oltre alla prestigiosa Dolomites Skyrace, in calendario domenica 22 luglio (terza prova di Coppa del Mondo Skyrace Series), l’ISF ha deciso di assegnare agli organizzatori della valle ladina trentina pure una tappa del circuito Vertical Kilometer Series, che andrà in scena due giorni prima, ovvero venerdì 20 luglio. Ma non è tutto, visto che la storica gara domenicale, che ha come passaggio suggestivo l’altopiano del Sass Pordoi e il Piz Boè, è stata inserita anche in un nuovo circuito di classiche denominato La Sportiva-Gore Tex Mountain Running Cup.

«Siamo particolarmente orgogliosi – evidenzia il presidente del Comitato Organizzatore Diego Salvador – di queste assegnazioni. Significa che la nostra competizione, il percorso di gara e l’unicità del paesaggio dolomitico, ma pure le nostre capacità organizzative sono particolarmente apprezzate dagli organismi internazionali e nazionali. Per noi tutto questo è uno stimolo ad impegnarci sempre al massimo per garantire uno standard qualitativo all’altezza. E per centrare questo obiettivo ho la fortuna di poter contare su un gruppo di collaboratori e volontari fantastici, nonché sul supporto degli sponsor e delle amministrazioni della nostra valle».

Il modo migliore dunque per festeggiare la quindicesima edizione della Dolomites Skyrace e in quest’ottica non mancheranno interessanti manifestazioni di contorno, come la mostra fotografica permanente presso la Sala Consiliare di Canazei, mentre non mancherà il momento dedicato ai più piccoli con la Mini Dolomites Skyrace che si svolgerà il sabato pomeriggio, ed altre iniziative in via di definizione.

Quattro giorni di atletica in quota di alto livello dunque in Val di Fassa, per una manifestazione che in passato ha ospitato anche il campionato del Mondo, gli Skygames, campionati europei, Coppe del Mondo e campionati italiani. La certezza sarà quella di avere presenti i più forti rappresentanti in assoluto e grandi numeri, visto che nel 2011 si è toccato il record di 700 iscritti in rappresentanza di ben 15 nazioni. L’incertezza sarà rappresentata invece dall’incognita meteo, con la speranza di sfatare il tabù che negli ultimi tre anni ha costretto gli organizzatori all’ultima ora a rivedere il percorso di gara; lo scorso luglio addirittura con la neve a cadere copiosa in quota in piena estate.

La gara d’apertura sarà il Vertical Kilometer, che si svilupperà sul tradizionale percorso che da Alba di Canazei porta sulla Crepa Neigra, nei pressi del Ciampac, con un dislivello di 1000 metri e uno sviluppo di 2100 metri (lo start alle ore 10.30).

Domenica invece sarà la volta della Dolomites Skyrace (il via alle ore 8 del mattino), con il suo suggestivo e tradizionale percorso che ha uno sviluppo totale di 22 km, dei quali 10 in salita e 12 in discesa con partenza dai 1450 metri di Canazei, fino ad arrivare alla quota massima dei 3152 metri del Piz Boè, inclusi i tecnici ed emozionanti passaggi a forcella Pordoi, rifugio Boè e Pian Schiavaneis.

Le iscrizioni, che verranno effettuate direttamente sul sito www.dolomiteskyrace.com, verranno aperte ufficialmente il 2 maggio 2012.

Articolo letto 129 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login