Home » Notizie » Altre specialità » Di corsa tra cielo e mare: nasce Bibione is surprising run

Di corsa tra cielo e mare: nasce Bibione is surprising run

06/03/14

Si prepara al debutto una gara sulla distanza delle 10 miglia che toccherà gli angoli più suggestivi della rinomata località turistica veneziana.

Appuntamento al 27 settembre

Bibione

Bibione (Venezia), 6 marzo 2014 – Il nome è già una meraviglia: “Bibione is surprising run”. Bibione, rinomata località turistica sulla costa veneziana, il prossimo 27 settembre, ospiterà l’edizione inaugurale di una corsa sulla distanza delle 10 miglia (16,094 km) che promette spettacolo e non mancherà di richiamare al via un gran numero di appassionati.

Promossa dall’amministrazione comunale di San Michele al Tagliamento, dall’Apt di Bibione e dalla locale Associazione degli Albergatori, in collaborazione con l’Atletica Aviano, “Bibione is surprising run” toccherà gli angoli più suggestivi di quest’angolo di Adriatico che ogni anno attira milioni di turisti e rappresenta una meta abituale anche per gli appassionati delle più diverse discipline sportive.

“Bibione is surprising run” scatterà alle 18 dal centralissimo Piazzale Zenith. Si correrà tra cielo e mare, in direzione est-ovest, percorrendo il centro cittadino da un’estremità all’altra e sfruttando, in parte, l’ampia rete di piste ciclopedonali che caratterizza l’area turistica alla destra della foce del fiume Tagliamento.

Dopo aver sfiorato le affascinanti aree naturalistiche di Valgrande e Vallesina, “Bibione is surprising run” raggiungerà l’area portuale, per poi dirigersi nuovamente verso la zona di partenza, toccando le quattro zone che caratterizzano la cittadina veneziana: Bibione Pineda, Lido del Sole, Bibione Spiaggia e Lido dei Pini. Non mancherà neppure il passaggio all’interno dell’esclusiva area termale che, a Bibione, sorge tra il mare, la spiaggia e la pineta.

Piazzale Zenith sarà il cuore pulsante di “Bibione is surprising run”. Qui, oltre alla partenza e all’arrivo della gara, sarà anche collocata un’ampia area espositiva, dedicata alla promozione di prodotti tipici e materiali tecnici per il running.

Già inserita nel calendario nazionale della Federazione italiana di atletica leggera, “Bibione is surprising run” non sarà soltanto una gara aperta ai migliori specialisti e ai tanti runners di livello amatoriale.

Il pomeriggio di corsa, il 27 settembre, si aprirà infatti con una tappa del Grand Prix Giovani, classica rassegna, a livello triveneto, per atleti al limite dei 17 anni. Tra cielo e mare, tra pineta e laguna, Bibione, con la sua natura rigogliosa che ogni anno affascina e conquista turisti di tutto il mondo, prepara una corsa davvero sorprendente.

Articolo letto 214 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login