Home » Notizie » Corsa in Montagna » Da Abate a Dematteis: vittorie piemontesi

Da Abate a Dematteis: vittorie piemontesi

02/04/13

2 aprile 2013 – Ritorno al successo per Gabriele Abate (Orecchiella). L’azzurro della corsa in montagna si è imposto ieri a Porte (To), nella dodicesima edizione della cronoscalata Porte-Fontana degli Alpini, breve ma impegnativa salita che da tempo caratterizza la Pasquetta piemontese. Per Abate successo netto e mai in discussione, con il tempo di 11.14. Alle sue spalle, ecco Simone Gonin, ottimo mezzofondista dell’Atl. Pinerolo, capace di 11.59. Con loro sul podio il valdostano Oronczo Sanchez (Atl. Monterosa /12.14), poi Francesco Bianco (Atl. Palzola/12.16), Fabio Bonetto (Valpellice/12.19) e Massimiliano Di Gioia (Atl.Palzola/12.31). A completare l’ordine dei primi dieci, Paride Cavallone e Luca Fornero dell’Atl. Pinerolo, poi Stefano Giaccoli (Rivarolo) e lo juniores Diego Ras, decimo in 12.45.

Al femminile, ancor più netto il successo di Maria Laura Fornelli (Vallevaraita). Per lei un tempo di 15.02, con Marina Plavan (Baudenasca) seconda in 16.20. Terza Federica Collino (Valpellice) in 16.24, con Daniela Bonnet (Gasm Torre Pellice) quarta in 16.20 e Myriam Di Vincenzo (Cafasse) quinta in 16.40.  Nel complesso 120 i classificati.

Gabriele Abate

In altra classica della Pasquetta piemontese, ma questa volta su strada, successo invece per Bernard Dematteis (Esercito), che a Neive (Cn) sui dieci chilometri di gara precede Luca Massimino (Roata Chiusani) e Daniele Galliano (Atl. Alba), con lo juniores Leonardo Giletta (Vallevaraita) quinto assoluto. Tra le donne a vincere è Elena Bagnus (Vallevarita), dabvanti a Mina El Kannoussi (Saluzzo) ed Eufemia Magro (Dragonero).

Ancora Piemonte, spostandosi però nel biellese. A Salussola, nel Trail della Piota Vagante (19,600 metri), con circa duecento classificati, vittoria a braccetto per Maurizio Fenaroli (Gs Ermenegildo Zegna) ed Enzo Mersi (Atl. Monterosa), entrambi accreditati del tempo di 1h02.59. Terzo, ma più staccato, Marco Gazzola (Team Salomon Agisko/1h04.30). Al femminile vince Arianna Regis (Ug Biella /1h15.41), con Mara Calorio (Atl. Cumiana /1h17.40) seconda e Katarzyna Kuminska (Atl. Balangero/1h21.29) terza.

Articolo letto 303 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login