Home » Altre notizie » Cross: così i Master del Friuli

Cross: così i Master del Friuli

28/02/12

Una giornata con clima primaverile ha accompagnato lo svolgersi del regionale master di cross del Friuli Venezia-Giulia. Recupero di una gara annullata appena quindici giorni prima per avverse condizioni climatiche, la giornata è stata caratterizzata dal sole e dal calore, su un percorso asciutto che si snoda all’interno di un vigneto. Circuito di circa 1500 m, da ripetersi tre volte per le categorie femminili e per gli over 60 maschili, e quattro volte per tutti gli altri. Organizzazione dell’ Atl. Dolce Nord-Est.

La prima gara della giornata ha visto al via le categorie femminili e gli over 60 uomini, con allungo nelle prime battute di alcuni atleti della categoria MM60, raggiunti e superati alla fine del primo giro dal duo Lena (Atl. Brugnera) – Monticolo (CUS Udine) che proseguono in coppia fino all’ultimo giro quando Lena allunga e distanzia l’avversaria, arrivando in solitaria al traguardo in 18’14”. Secondo posto per Monticolo (19’07”) e terza piazza femminile per Cinca (Atl. Brugnera – 19’23”) con Zampieri (MM60 -19’12”) che la precede sul traguardo.

Titoli regionali femminili per: Salvadego (Atl. S. Martino -TF), Kasparova (Dolce Nord-Est – MF35), Lena (MF40), Olivieri (Atl. Brugnera – MF45), Di Lenardo (Atl. Aviano – MF50), Moras (Atl. Brugnera – MF55), Rizzotti (Atl. Buja MF60), Pin (Atl Aviano – MF65) e Sellan (Atl. Aviano – MF70). Titoli maschili over 60 per: Zampieri (Atl. Brugnera -MM60), Sandrin (Atl. Santarossa Brugnera -MM65), Peruzzo (Atl. S. Martino – MM70), Cuder (G.S. Alpini Udine -MM80).

Mezz’ora dopo, alla partenza le categorie MM45, MM50 e MM55 con Chiabai (Atl. Dolce Nord-Est) e Peruzzo (Atl. S.Martino) a fare da protagonisti nelle prime battute. Nel corso del primo giro Chiabai prende il comando e prosegue in solitaria fino all’arrivo in 22’38”, con Peruzzo che perde progressivamente posizioni e finisce settimo. Al secondo posto Peruzza (Atl. Santarossa Brugnera – 23’04”) ed al terzo Adami (Carniatletica – 23’10”).

Titoli regionali per: Chiabai (MM45), Peruzza (MM50) ed Adami  (MM55).

L’ultima gara della giornata vede schierate alla partenza le categorie maschili più giovani. Allungo fin dalle prime battute di Peressutti (Atl. Dolce Nord-Est) e Riva (Atl Dolce Nord-Est), inseguiti da Tamigi (Atl. Buja), Plesnikar (Atl. Buja) e Turchetto (Atl. Santarossa Brugnera). Quando a metà gara Turchetto inizia a recuperare sui due battistrada, Riva allunga lasciando il compagno di squadra e andando a vincere in solitaria (21’41”) seguito da Turchetto (21’48”) e Tamigi (21’54”).

Titoli regionali per: Peressutti (TM), Turchetto (MM35) e Riva (MM40).

In totale 316 atleti al via.

Classifiche complete sul sito regionale della Fidal:

http://www.fidal.it/risultati/2012/REG3142/Index.htm

Laura Ursella

Luca Riva e Stefano Peressutti (Atl. Dolce Nord Est)

 

Articolo letto 335 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login