Home » Notizie » Altre specialità » Cross: a Maraoui e Carletti la prima per gli Europei

Cross: a Maraoui e Carletti la prima per gli Europei

01/11/14

1 novembre 2014 – Fatna Maraoui e Gabriele Carletti sono i vincitori del XL Carsolina Cross, il primo appuntamento nazionale della nuova stagione della corsa campestre che  rappresentava anche la prima delle tre prove (insieme al Cross della Volpe del 9 Novembre e al Cross della Valsugana del 23 novembre) indicate dalla direzione tecnica per conquistare un pettorale in occasione dei Campionati Europei di cross di Samokov (Bulgaria), il 14 dicembre prossimo.

Oggi sabato 1° novembre a Prosecco, una frazione del comune di Trieste, la portacolori dell’Esercito si è imposta con autorità, prendendo la testa della corsa sin dai primi dei quattro giri previsti. La piemontese ha concluso i 7 chilometri femminili in 25:57, andando a vincere con 23 secondi di vantaggio davanti alla veneta della Biotekna Marcon Michela Zanatta (26:20), l’unica a provare a resistere al ritmo della vincitrice. Terza la siepista azzurra Valeria Roffino (Fiamme Azzurre) arrivata in 26:32. L’impegnativo percorso triestino ha visto poi arrivare nell’ordine Silvia La Barbera (Forestale, 26:38), Federica Dal Ri (Esercito, 26:40), Giovanna Epis (Forestale, 26:46) e l’iridata 2013 della corsa in montagna Alice Gaggi (Runner Team 99 SBV, 26:59).

Gabriele Carletti (foto Colombo / Fidal)

Gabriele Carletti (foto Colombo / Fidal)

Al maschile la corsa campestre della Venezia Giulia, giunta oggi alla quarantesima edizione, ha visto festeggiare il 29enne dell’ Athletic Terni Gabriele Carletti, già azzurro agli ultimi Europei di cross di Belgrado e capace diconcludere i 9 chilometri della Carsolina in 28:12. Alle sue spalle l’altoatesino della Quercia Trentingrana Peter Lanziner, arrivato in 28:24 e l’under 23 Italo Quazzola (Atletica Piemonte ASD)  in 28:36. Ai piedi del podio ci sono poi il classe 1993 Daniele D’Onofrio (Atletica Gran Sasso, 28:40), Gianmarco Buttazzo (Casone Noceto, 28:47) ed il bassanese EyobGhebrehiwet Faniel (Atletica Brugnera Friulintagli, 29:05). Giornata no invece per l’atteso beniamino di casa Patrick Nasti (Fiamme Gialle): il siepista azzurro si è ritirato a circa metà gara.

ALLIEVI E JUNIOR – Interessanti anche i riscontri giunti dalla gara under20, che ha visto competere insieme allievi e junior.

Gabriele Carletti (Foto Colombo/FIDAL)

Al maschile la vittoria (sui 6km) è andata allo sprint allo junior al primo anno di categoria Alessandro Giacobazzi (La Fratellanza 1874), primo in 17:45 davanti a Yassin Bouih (Reggio ASD) battuto di un solo secondo. Si fa notare al terzo posto l’allievo, assiduo frequentare dei podi tricolori sia in pista che fra i prati, Pietro Riva (Atletica Alba) al traguardo in 18:04 mentre è arrivato quarto l’azzurrino dei 10.000 ai mondiali juniores di Eugene Giulio Perpetuo (Valsugana Trentino, 18:06) seguito da Simone Colombini (La Fratellanza) e dall’azzurro della corsa in montagna Nadir Cavagna (Valle Brembana, 18:17). Sui 4km femminili vittoria per Christine Santi (Mollificio Modenese Cittadella, 14:16), secondo posto per Anna Busatto (Atletica Mogliano, 14:21) e terzo per Alice Cocco(CUS Sassari, 14:26).

GLI EUROPEI DI SAMOKOV - La manifestazione principale del calendario 2014-2015 del cross saranno i Campionati Europei di Samokov (Bulgaria), in agenda il 14 dicembre prossimo. Samokov è comune confinante con Borovets, località che lo scorso anno ospitò la rassegna europea della corsa in montagna, con il primo trionfo di Bernard Dematteis. Per l’appuntamento continentale la direzione tecnica federale ha già comunicato i nomi di alcuni atleti (al LINK si possono consultare i criteri) da considerarsi pre-selezionati. Fra questi il campione europeo 2012 Andrea Lalli (Fiamme Gialle), Gabriele De Nard (Fiamme Gialle) e Stefano La Rosa (Carabinieri). Tra le donne al momento l’unica in possesso del biglietto per la Bulgaria è la Tricolore in carica, e ottava nell’edizione 2013, Veronica Inglese (Esercito). Sei invece i giovani: gli argenti junior di 5000 e 10000 metri Samuele e Lorenzo Dini (Fiamme Gialle), i primatisti giovanili della pista Yemaneberhan Crippa (Fiamme Oro) e Yohannes Chiappinelli (Montepaschi UISP Atletica Siena) e le due azzurrine Anna Stefani (Forestale) e Nicole Reina (CUS Pro Patria Milano). Come detto, l’eventuale completamento delle Squadre avverrà poi per scelta tecnica dopo la valutazione dei risultati ottenuti in occasione del Cross della Carsolina (1 novembre), Cross della Volpe (9 Novembre) e Cross della Valsugana (23 novembre).

Articolo letto 166 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login