Home » Notizie » Corsa in Montagna » Chiavenna-Lagunc: con Berny, quanti azzurri al Vertical!

Chiavenna-Lagunc: con Berny, quanti azzurri al Vertical!

24/09/14

24 settembre 2014 – Nuova data, stesso percorso e ancora una volta parterre de roi per il Km Verticale Chiavenna Lagünc che da classica di mezz’estate è passata all’inizio di autunno per provare ancora una volta a stabilire migliori prestazioni cronometriche su 1000 metri di sola ascesa. Quando parliamo di migliori lo facciamo però in senso assoluto visto che la kermesse proposta da Nicola Del Curto  e il suo staff è la più veloce al mondo su tracciato omologato grazie alle strepitose performance 2013 del campione europeo Bernard Dematteis (30’27”) e della camuna Valentina Belotti (37’42”).

Domenica a rendere la sfida ancora più avvincente vi sarà un cast stellare composto dai gemelli Bernard – Martin Dematteis, dal sei volte iridato Marco de Gasperi, dal re della Grignetta Nicola Golinelli, dal lariano nazionale lunghe distanze Emanuele Manzi e dai talenti azzurro Xavier Chevrier e Luca Cagnati.  Ruolo di outsider riservato tra gli altri allo scialpinista dominatore dell’ultimo Trofeo Mezzalama Michele Boscacci; uno che, cronometro alla mano, ha gambe, classe e tempi per provare a scalzare dal podio avversari sulla carta più quotati.

Il podio dell'edizione 2013

Il podio dell’edizione 2013

Al femminile, con Valentina Belotti assente giustificata per infortunio, riflettori saranno puntati sulle azzurre campionesse del mondo a squadre Alice Gaggi ed Elisa Desco. Attenzione pure alla rientrante Samantha Galassi che, su queste  rampe potrebbe tentare di riscattare un 2014 per lei avaro di soddisfazioni. Tutte loro se la dovranno vedere con le giovani e promettenti rumene della Valetudo Skyrunning Denisa Dragomir e Iulia Gainariu. Ma tra le atlete da tenere d’occhio una menzione d’obbligo la meritano le locali Elisa Compagnoni ed Elisa Sortini.

La gara donne 2013

La gara donne 2013

Tanti campioni dunque, ma anche tanti semplici agonisti per una gara che edizione dopo edizione ha saputo crescere numeri e nel livello. Ad attendere tutti loro un sentiero naturale unico al mondo che in soli 3.298mt di sviluppo parte dai 352mslm della chiesa di Loreto per arrivare ai1352mslm di Lagünc: 1000 metri giusti di dislivello positivo da correre con il fiato in gola.

Per info e iscrizioni: www.kilometroverticalelagunc.it  & info@kilometroverticalelagunc.it

Articolo letto 675 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login